Apple risarcisce i clienti degli iMac da 27″ difettosi

Ricordate i problemi degli schermi rilevati dai primi clienti degli iMac da 27″? A quanto pare Apple fa mea culpa risarcendo i clienti per i disagi. Arriva la notizia, infatti, che alcuni clienti hanno ricevuto il rimborso del 15% sul prezzo pagato per l’acquisto del computer.

Al momento non sappiamo se i rimborsi si stanno verificando anche in Italia. Di sicuro sono partiti in UK e USA. Magari qualcuno tra voi che lo ha comprato può dirci se ha ricevuto informazioni in merito da Apple. Una scelta, quella della società, che valorizza il grande servizio di assistenza.

[via Gizmodo]

23 Comments

  1. beh perchè poco??? mica te lo devono ripagare. Avrai la riparazione gratuita in garanzia + il 15% del costo per il disagio avuto. In genere hai solo la riparazione….

  2. Mi chiedo come mai si continui a parlare solo dei 27 e non dei problemi di entrambi, mi riferisco esattamente al fischio generato quando si abbassa l’illuminazione. Ne ho portati indietro 3 all’apple store ed alla fine ho rinunciato ed ho chiesto il rimborso..

  3. skid, TI QUOTO PIENAMENTE, e colgo l’occasione per SUGGERIRE A KIRO di fare un sondaggio intitolato “che tipo di problemi ha il tuo nuovo iMac?” nel quale vi siano queste opzioni:

    – Fischio acuto legato alla luminosità
    – Problema farfallio schermo
    – Problema schermo giallo
    – Problema IMMAGINI A SCATTI di tutte le applicazioni, come exposè, dashboard, giochi e quant’altro (provato di persona con un iMac 21.5 con nvidia 9400, e lo stesso vale per molti altri in esposizione nei negozi, e mi meraviglio non se ne sia ancora parlato)
    – Nessuno problema riscontrato
    – Altro tipo di problema (specifica nei commenti)

    DAI KIRO, FALLO, TE NE PREGO!!!

  4. Complimenti Apple. Io comunque ho imparato (non subito, però) a non acquistare MAI la prima versione, o la prima versione dopo un sostanziale upgrade, di un prodotto Apple, sia hardware, sia software.

  5. è successo a me, mi hanno offerto un bonus di 100EUR da spendere su applestore. Si sono tenuti il computer per 15 giorni e uno giorno prima della consegna mi hanno telefonato dicendo che lo avrebbero tenuto fino a che non avrebbero risolto il problema, dopo essersi scusato mi ha offerto un bonus spendibile sul sito di apple. Tutto ciò che mi è stato detto via telefono mi è arrivato in seguito via email.
    Un bonus di 100 euro non è pari al 15%. Ma sono contento lo stesso.

  6. A me, dopo aver rinviato la spedizione di altre 2 settimane dell’Imac 27″, mi hanno offerto un rimborso di 100€ direttamente nella carta di credito. Il computer è arrivato oggi ed è in perfette condizioni, per il rimborso ancora non so niente. Speriamo bene….

  7. @Baldovox, per una cosa differente anche a me recentemente avevano offerto un rimborso su carta di credito (15€). Visto che dopo 15 giorni il rimborso non arrivava, ho telefonato ad Apple, mi hanno risposto che il “collega” non era riuscito a completare la schermata di rimborso ma che lo avrebbero fatto subito. Difatti il giorno dopo l’accredito era stato fatto.

  8. L’articolo è stato aggiornato non è così come riportato, sempre dalla stessa pagina linkata come fonte:
    “According to an Apple customer support discussion with one of our readers, the 15% bonus refund is officially for “tax and shipping”—it’s a flat base rate to cover your return no matter the area you are in. So if you have an 8% sales tax, you may only be pocketing 7% (and even less after shipping if you don’t have an Apple Store near). Obviously this offer ranges from small bonus to adequate refund, depending on your circumstance, but returning an iMac is far from a money making venture”.
    Peccato sarebbe stato un bel gesto da parte di Apple in questo caso mi sembra quantomeno il minimo.

  9. 3° IMac 27″ i7 terzo problema, stavolta dimuendo la luminosità si sente un rozio provenire dal monitor…
    Ok forse rimborseranno 100 euro, ma perchè per acquistare un prodoto su apple store il rapporto dollaro/euro è 1:1, invece per il rimborso non è così? Adesso questo 3° imac non so se mandarlo indietro o tenermelo…

  10. meglio che niente, ovviamente (sempre che non lo si utilizzi in ambiti lavorativi) ma cmq non è il 15%, ma è meno del 6,7% del modello da 1.499€ e il 5,6% del modello da 1.799€, ma non il 15%

  11. Ciao a tutti,
    mi chiamo Diego e voglio raccontarvi la mia esperienza con Apple.
    Da sempre patito della tecnologia e di questi prodotti, e utilizzando da sempre iphone,
    ipad ecc, ho acquistato a Marzo 2011 un Imac presso il centro Apple Store Le Gru Torino.
    Trascorsi esattamento 11 mesi dallo scadere del primo anno di garanzia, badate bene 11 mesi, cioe il limite che Apple stessa fornisce se non si acquista APPLE CARE, cosa che comunque io ho fatto….
    ho notato che sul monitor in alto a destra comparivano numerosi aloni scuri, quindi mi sono rivolto in data Marzo 2012 la prima volta al centro assistenza Pixel di Torino, dove qui mi anno accolto con professionalita’ e rapidita’, (ma e una caratteristica loro, non in tutti i centri apple e cosi) e dicendomi che erano perfettamente al corrente della problematica, che affliggeva la maggior parte degli imac e che avrebbero dovuto sostituire il display in quanto difettoso.
    Qui purtroppo inizia il vero calvario, io abito a 50 Km da Torino e ho dovuto andare su e gio con il mio imac ogni volta ,bello scatolato ,per ben 3 volte perche’ ogni volta che il monitor veniva sostituito ,cera sempre qualcosa nel display che non andava ,ho una forte componente gialla con pixel spenti, oppure semplicemente diversi pixel bruciati.
    Tengo a sottolineare le parole dichiarate da Apple stessa nel contratto di riparazione Apple Care che ho acquistato :

    PER LE RIPARAZIONI ,APPLE CARE PROTECTION PLAN UTILIZZA ESCLUSIVAMENTE PARTI DI RICAMBIO ORIGINALI APPLE,CHE POSSONO ESSERE NUOVE O EQUIVALENTI ALLE NUOVE,PER PRESTAZIONI E AFFIDABILITA.

    Gia proprio cosi nuove o equivalenti va anche bene, ma PER PRESTAZIONI E AFFIDABILITA, sarebbero i monitor gialli, con pixel spenti oppure bruciati???

    A tutt’ oggi dopo credo 8 tentativi che la povera assistenza Pixel di Torino avra provato a fare, il mio Imac rimane ancora li, fermo in assistenza,in quanto non intendo piu ritirarlo se non prfettamente in regola come quando l’ho acquistato. Cosa pressoche’ impossibile, anche perche se siete tra i mal capitati ,che dovete far sostituire un display imac, dovete anche sapere che purtroppo, con tutta la buona volonta,l’assistenza non riuscira’ piu a restituirvi un prodotto con un display e un vetro all’interno pulito, come quando lo avete acquistato, ma resteranno sempre pieni di polvere e con aloni dappertutto
    Inoltre posso lasciarvi immaginare come puo’ diventare un Imac smontato e rimontato in continuazione per volte e piu volte….. e tutti gli eventuali difetti che ne conseguiranno dopo.

    Ho segnalato anche il problema all’assistenza Apple telefonica che non ha fatto altro che telefonare al centro Pixel e assegnarmi un numero di pratica.

    Ora mi chiedo io ho speso 2400 euro in contatni per acquistare il mio Imac I7 quad core 27, perche Apple pubblicizza questi prodotti come l’assoluta perfezione e funzionalita’ !
    E perche mi sono fatto catturare anch’io dal Marketing di Cupertino, pero’ mi chiedo, adesso dove sono andate a finire tutte queste belle parole, tutte queste belle pubblicita’??
    Tutta quella perfezione?? PERCHE UN MAC? PERCHE FUNZIONA!! PERCHE E BELLO!! PERCHE LO USI 11 MESI E POI ENTRI IN UN CIRCOLO VIZIOSO DI CUI DOPO TI SERVE LO PSICOTERAPEUTA PER USCIRNE!!!

    Gia forse sono andate a finire in Foxcoon, dove i poveri operai…. be lasciamo perdere e
    stendiamo un velo pietoso.
    Saluti a tutti gli appassionati della Mela.

  12. Signori ecco a voi la mia storia! Ad ottobre 2011 ho acquistato un iMac 27 i7 quad-core. Dopo 2 settimane l’ho riportato indietro perché mi compariva una barra di caricamento all’avvio dell’iMac. All’Apple Store (C.Comm.le Campania) dopo 2 giorni hanno riscontrato un difetto e mi hanno sostituito la macchina. Il 2 iMac 27 dopo 1 mese ha realizzato lo stesso problema (barra di caricamento all’avvio) e dopo averlo portato 4 volte all’Apple Store ho insistentemente chiesto la sostituzione. Adesso ho il 3 iMac ed anche questo dopo una settimana (avviandolo con il solo sistema operativo, quindi senza particolari problemi) mi da errore. Compare la barra di caricamento all’avvio e ci voglio circa 6 min per farlo partire come si deve. Un po’ troppo vero per una macchina che costa 2.318,00 € ??? cosa mi consigliate di fare? a chi devo scrivere per restituire l’iMac e rivede il denaro in dietro? ps. sono un utente apple che usa mac da 7 anni, ma credo proprio per questo che gli i7 27 abbiamo grossi problemi ancora…. attendo un vostro riscontro….grazie

Cosa ne pensi?