Il top management di Apple si tuffa nel denaro vendendo azioni

Le azioni Apple salgono e il top management della società approfitta per fare cassa. Nelle ultime ore, infatti, una cascata di oltre 195 milioni di $ è caduta su quattro vicepresidenti di Apple. Per l’esattezza:

– Tim Cook, COO di Apple, ha venduto 300.000 azioni per 68,8 milioni di $.
– Peter Oppenheimer, CFO di Apple, ha venduto 200.000 azioni per 45,98 milioni di $.
– Phil Schiller e Ron Johnson, rispettivamente capo del settore marketing e gestione dei punti vendita, hanno venduto 350.000 azioni per 80 milioni di $.

La plusvalenza della vendita sarà tassata, quindi nelle tasche dei manager andrà una somma minore. Di certo non potranno lamentarsi considerando che la maggior parte dell’umanità non arriva a quelle cifre neanche lavorando per tutta la vita.

[via brainstormtech]

Cosa ne pensi?