Greenpeace approfitta del lancio dell’iPad per chiedere aiuto

Come capita spesso in queste occasioni, Greenpeace approfitta della grande visibilità mediatica del lancio dei prodotti di Apple per portare avanti alcune campagne. In vista dell’imminente vendita dell’iPad negli USA, infatti, ha preparato “Make IT Green” per sensibilizzare verso un Cloud Computing verde.

Apple, come altre società, produce dispositivi in grado di accedere ad internet e ai suoi servizi. Tenere attivi i server, però, richiede molta energia elettrica. Si stima che per il 2020 si arriverà a consumare 1.963 miliardi di kilowatt solo per i data center.

La richiesta di Greenpeace è di spingere verso uno sviluppo ecosostenibile usando fonti rinnovabili per ridurre la produzione di CO2 nell’ambiente.

[via Greenpeace]

Cosa ne pensi?