Apple ferma Adobe CS5

Dovrebbe essere rilasciato dopodomani, ma la suite CS5 di Adobe in realtà al momento è poco utile. Costruita per permettere agli sviluppatori di Flash di creare applicazioni in formato .ipa, vale a dire compatibili per l’App Store, sarebbe inefficace con il firmware 4.0.

Nella nuova versione di OS X Mobile, infatti, non è permesso l’uso di strumenti esterni a xCode per allacciarsi alle API rilasciate da Apple. Chissà cosa farà adesso Adobe per evitare all’intero progetto di naufragare.

[via iSpazio]

8 Comments

  1. Poco utile per iPhone può darsi, ma fa altre 100 milioni di cose per la postproduzione video. Standard de facto per il 2D con after effect e nella fotografia con Photoshop , si sta affermando anche nell editing con première ( alla faccia di final CUT e motion che perdono quote di mercato…) forse zio steve e’ incavolato per questo?

    Gianluca

  2. L’apple si comporta come se gliphone fossero di sua proprietà, come se il software che ci gira dentro fosse di suo dominio come se l’uso che se ne fa fosse una sua legge, o del vecchio stewijiyj.
    Sono cose sue e se le gestisce lei!

    È incredibile però che per avere un iphone si debbano pagare dei soldi contanti. A queste condizioni dovrebbe venir regalato o meglio regalato con un bonus omaggio di euro 10 per l’acquisto dell’iMac 27″.

    Perchè dobbiamo subire tutte queste limitazioni? Perchè siamo così fessi e continuiamo a comperare oggetti apple?
    Perchè non abbiamo il coraggio di mandare al diavolo apple? o almeno di protestare?
    Because milioni di persone non ci hanno ancora pensato su e pascolano! 🙂

  3. In quel posto flash! E se avete visto il keynote dell’altro giorno (la parte in cui steve jobs fa la demo degli ad interattivi fatti interamente in html5) finalmente capirete perché html5 ha almeno le stesse potenzialità di flash, ma è completamente aperto e standard! Alla faccia di Adobe 🙂

  4. Che HTML5 sia alternativo (in visualizzazione) a Flash ci può stare. Che sia de facto un sostituto invece no. Nella maniera più assoluta.
    Se Apple mi vende un “coso” che spaccia come il “miglior dispositivo” per la navigazione web, allora vorrei sapere perché migliaia di siti non posso vederli (molti dei quali per le prenotazioni o gli acquisti online).
    A meno che Apple non mi venda il dispositivo ora e io possa pagarlo “quando sarà” effettivamente il miglior dispositivo per la navigazione.
    Per ora i siti compatibili stanno sul palmo della mano.
    La parola d’ordine di Apple è monopolio. No way.
    E c’è chi si lamentava di microsoft…

  5. Oggi il bersaglio di apple è Adobe, domani potrei essere io e dopodomani tu 🙂

    La logica di chiusura totale è già deprecabile ma quella di censura è vergognosa e quella di censura mirata contro i concorrenti che minano (non distruggono ma solo minano) le proprie tecnologie proprietarie è spregevole (e mi chiedo se non sia anche illegale, almeno in UE. Cosa fa la commissione europea?)

  6. html5 non è affatto un sostituto di flash. o meglio lo può essere della vecchia versione, ma con ActionScript3 è diventato una sorta di Java (no script). Ora le potenzialità della nuova versione non sono state molto sfruttate (e francamente non essendo proFlash non me ne dispiace), però le capacità di Flash vanno ben oltre a quello che si può fare con html5 (che comunque è più che sufficiente per rimpiazzare la maggior parte dei siti in flash finora in circolazione se solo più browser lo supportassero a dovere)

    Apple effettivamente è libera di fare quello che vuole con il suo OS, ma mi sembra che stia giocando comunque sporco. Tirare fuori questa limitazione a pochi giorni dalla conferenza Adobe che si sa da mesi che avrebbe presentato questa funzione.

  7. Scusa Gianluca ma Premiere è al massimo usata dai matrimonialisti e con tutto il rispetto,FCP e Motion insieme ai sistemi Avid sono oramai impiantati in tutti gli studi Broadcast del mondo,per cui che Premiere abbia fatto dei passi avanti ci sta ma da quì a paragonarlo alla Suite FCStudio o Avid ce ne passa.
    Saluti atutti.

  8. @ charly

    vedi il charly, se prendi esclusivamente première posso capire che non sia a livello di avid e fc, ma quello che Apple non comprende e’ la forza della suite cs5, i soft sono tutti i regesti benissimo, posso importare un progetto première, direttamente in aftereffects o suondboot o encore ecc… Ergo e’ il pacchetto completo l’arma vincente di Adobe, da questo punto di vista mac e fc sono lontani anni luce

    Gianluca

Cosa ne pensi?