Apple aggiorna caratteristiche e prezzo del MacBook

A quanto pare i vietnamiti avevano ragione. Il loro video circolato qualche giorno fa era veritiero: Apple ha aggiornato i MacBook unibody un policarbonato, quello destinato alla fascia economica del mercato. Cambia il processore che passa da 2,24 GHz a 2,4 GHz e la scheda video, ora una NVIDIA GeForce 320M.

Anche l’autonomia della batteria beneficia dell’update hardware: da 7 ore a 10 ore. Purtroppo cattive notizie per il prezzo. Mentre prima erano richiesti 899 €, ora Apple ne vuole 999 €. Probabilmente la società ha adeguato i prezzi al calo dell’euro sui mercati internazionali.

A questo punto possiamo affermare che anche il video dell’iPhone 4G sia vero?

[grazie a tutti per la segnalazione]

9 Comments

  1. Mi sembra che il prezzo nuovo sia semplicemente un furto.
    In America il prezzo è 999 $ ossia al cambio di oggi, con dollaro “basso”, 803 €, mettiamoci pure la VAT per esempio di NYC, che è tra le più alte, ossia 8.25% e abbiamo 1.082 $ ossia 870 €.
    Il prezzo corretto avrebbe dovuto essere 949 €.
    Qui ci sono almeno 50 € di lucro. A me pare un po’ un furto!!

  2. Se vuoi pagare la VAT dello stato di New York devi acquistare a New York, no?
    Vorresti comprare in Italia e pagare la tassa americana?!? Che strana idea di globalizzazione 😉
    In Italia l’IVA è al 20% …

  3. Strano questo aumento, come se Apple volesse in realtà spingere la vendita del MPB. Difatti per 150€ in più perchè non acquistare il MBP? Il MBP ha queste differenze:
    – Tastiera illuminata
    – Porta FW800
    – Case in alluminio
    – Slot per SD card
    – 4GB di RAM invece di 2GB (espandibili a 8GB invece di 4GB)
    – Porta IR
    – Indicatore livello batteria
    – Leggermente più leggero
    – Leggermente più sottile
    – Più bello (ma dipende dai gusti)

  4. @ Quinto mondo
    Credo siano considerazioni “dietrologiche”… in realtà Apple è solita mantenere il prezzo stabile per tutta la vita del prodotto e al momento di uscita vengono adeguati i prezzi in base al cambio Euro-Dollaro (e forse anche in base ad una previsione di tale cambio).
    Se la vedi dall’altra parte con il cambio attuale tutti i nostri prodotti si sono abbassati di prezzo in tutto il mondo… e mi immagino il Californiano che sta dicendo: “Strano questo calo di prezzo dei vini formaggi italiani… come se volessero stroncare il mercato dei vini californiani… con solo qualche dollaro in più si prende un Chianti!” 😉

  5. La differenza tra i due modelli negli USA è di soli 200$, quindi le mie considerazioni non cambiano!

  6. Quoto alla STRAGRANDE Quinto mondo,ha perfettamente ragione,x soli 150€ conviene più il MACBOOKPRO oramai,per me i 150€ sono pienamente spendibili in più,già solo x la tastiera con i sensori per l’auto accensione e i 2GB DI RAM IN PIU’!!anche se x i miei gusti il macbook rimane cmq più bello!

  7. Apple proprio non ti capisco… perché aggiornare un macbook che è uscito soli 7 mesi fa? Ciò che considero ancora un neo-acquisto già obsoleto… buuu

  8. La fortuna è cieca… ma con me ci vede benissimo 🙂
    Tre giorni fa ho acquistato un MacBook Bianco dall’Apple Store, con bonifico bancario… Siccome il mio bonifico non gli è ancora arrivato mi hanno sostituito l’ordine del vecchio MacBook con quello nuovo, senza variare il prezzo… Che signori!

Cosa ne pensi?