Google lancia la sua TV e critica Apple

Se prima era solo un divorzio, ora siamo proprio in una guerra. Durante l’evento I/O, Google ha radunato tutti i suoi seguaci per combattere l’esercito del male, o del bene a seconda dei punti di vista. “Abbiamo creato Android per fermare il predominio di Apple nel settore degli smartphone“, sarebbero state queste le parole pronunciate durante l’evento. Parole che rispecchiano la rabbia di Steve Jobs a seguito del lancio del sistema operativo di Big G.

Android è nato proprio per offrire ciò che Apple ritiene sbagliato. Con il firmware 2.2, per esempio, è stato lanciato ufficialmente il supporto al plug-in di Flash. Altro settore dove Google vuole fermare Apple è quello del salotto multimediale. Mediante la nuova Google Tv si potrà accedere a molti contenuti multimediali dalla propria Tv, dagli smartphone con Android, dal computer e presto da altri dispositivi. Google ha annunciato l’arrivo di una SDK per il prossimo anno in modo da permettere agli sviluppatori di programmare software per questo servizio.

I produttori di hardware multimediale, come Sony, hanno già abbracciato il progetto che prevede anche il lancio di un nuovo formato open source per i video: il VP8 o WebM, simile al H.264. Sir Howard Stringer, amministratore delegato di Sony, ha già reso omaggio al suo nuovo condottiero Eric Schmidt dichiarando: “Dominerete quando fermerete Apple“.

[via engadget]

One Comment

Cosa ne pensi?