Steve Jobs lavorò in Atari

Questo è l’angolo del “forse non tutti quanti sanno…”. Forse non sapete che Steve Jobs ha lavorato in Atari quando aveva 18 anni. Il co-fondatore Al Alcorn gli diede un lavoro nonostante Jobs non avesse nessuna nozione tecnica di computing o gaming. Alcorn è certo che in realtà Wozniak svolgesse anche il lavoro di Steve Jobs. L’attuale CEO di Apple, infatti, non lavorava con grande assiduità.

Ad un certo punto, addirittura, partì per l’India. Alcorn voleva convincere Steve Jobs a fermarsi in Germania per controllare le vendite della consolle Atari, ma le cose non andarono come voleva. Si dice che Steve vestisse come un hippie all’epoca e non emanava un buon odore. Considerando che non si è mai laureato, direi che c’è speranza per tutti.

[via macobserver]

15 Comments

  1. Speranza di diventare cosa, un paperone dittatore malato, che rode se stesso anche fisicamente, ossessionato dalla sua guerra contro tutto e tutti per giocare a “chi e’ il migliore”? Meglio per lui se restava in India. Ho idea che sarebbe stato piu’ felice.

  2. a proposito di cintura, non sono un funboy ma all’epoca, ai 18 anni di jobs, il marchio apple non esisteva ancora o sbaglio…

  3. Macraiser hai fatto il commento più vero che abbia mai letto su queste pagine!!! Sei troppo un grande!!!! Tant’e vero che il signor jobs é sicuramente il prototipo di uomo peggiore dei nostri tempi, uno sfruttatore (il mac l’ha fatto wozniak) capace solo a sfruttare le masse (come i politici). Fosse stato più cattivo sarebbe stato il terzo AntiCristo.

  4. MacRaiser, per citare Jobs: “Tu cosa hai fatto di cosi’ grandioso nella tua vita”?

    Chi sei tu per decidere che tutti (gli utenti Mac) sbagliano e che solo tu hai ragione? In merito a quali titoli dai giudizi, esprimi pareri, opinioni insindacabili e rompi le palle a tutti, su tutti i forum e siti web del mondo con la tua assurda e ottusa visione che Apple e’ il male assoluto? Apple e’ un’azienda che guadagna soldi (a palate). Non ti piace Apple? Non comprare prodotti Apple! Non ti piace Jobs? Chissenefrega: è un uomo come tanti altri, con tantissimi difetti e molte qualità. Non è il mostro che vuoi far apparire.

    Sei ossessionato da Apple e da Jobs e non capisco da cosa derivi tutto questo astio. Credi veramente di poter cambiare il mondo delirando quotidianamente su un blog?

    Passa la tua vita a occuparti di cose migliori: ne giovera’ la tua salute fisica e mentale; altrimenti dovresti prendertela anche con Marchionne, Tronchetti Provera, De Benedetti e tanti altri manager e grande aziende.

    Questi personaggi che ho citato, che fanno? Beneficenza? Non mi pare! Guadagnano, e fanno le loro scelte (giuste e sbagliate) come qualsiasi altro manager al mondo. Non sei onniscente, non sei il padrone del mondo che decide cosa e’ giusto e cosa non lo e’, cosa funziona e cosa non funziona, cosa dobbiamo fare e cosa non dobbiamo fare. Non sei il messia che deve aprire gli occhi alla gente. Le scelte le fa il mercato. Le scelte le facciamo noi, giuste o sbagliate che siano. Sbagliamo? Lasciaci sbagliare. I tuoi deliri, lasciali per te.

  5. @ Achille: un intervento coi controfiocchi. aggiungo che le public companies hanno una mission prioritaria: remunerare gli azionisti. Mi sembra che, al di la di considerazioni più o meno “informate”, la Apple riesca molto bene a coniugare la soddisfazione sia degli investitori, che dei propri clienti. Non è poco. E Jobs ha fatto scuola.

  6. @ Tutti quelli che dicono che la Apple è il male dell’economia… avete mai sentito parlare di Enron, Leman Brothers, Parmalat (Tanzi) e Cirio (Cragnotti)!
    @ Tutti quelli che dicono che Steve Jobs sfrutta i Politici… forse non abitate in Italia!
    @ Tutti quelli che credono che il Male Supremo venda computer, lettori mp3 e telefoni… avete mai sentito mai parlare di Fabbriche di Armi!
    @ Tutti quelli che credono che Steve Jobs sia l’Anticristo… con il 9% di Computer al mondo, Bill Gates con il 90% non mi sembra che abbia fatto del male a qualcuno….
    @Quello lì che ha fatto un sito è nella maggior parte de casi ha 0 (zero) commenti, andatelo a visitare, fategli aumentare i commenti (visto che è venuto a commentare su questo sito per farsi pubblicità)

    http://blog.libero.it/melamenteassorto/

  7. @Franco, ma il colmo è che la Apple non distribuisce dividendi da un sacco di tempo. Quindi l’unico modo per un investitore di guadagnarci è di vendere le proprie azioni. Cioè smettere di essere un investitore. Paradossale! (e lo dico con un modesto gruzzoletto di azioni Apple nel mio portfolio)

  8. @Macraiser: I tuoi articoli sul tuo pseudo-blog non hanno commenti… i tuoi discordi di “complottismo” della apple sui politici, “dittatura” di un dirigente che vende lettori mp3, telefoni e computer (Ridicolo!) e di sversamento di materiale di eiezione sui blog apple-centrici fa capire quanto sei equilibrato….

Cosa ne pensi?