A New York apre il ristorante con gli iPad camerieri

Sorgerà il prossimo 6 luglio tra la 40° strada e Madison il primo ristorante basato su iPad. I clienti, infatti, faranno le loro ordinazioni mediante un apposito menu nel tablet di Apple. La cucina è basata essenzialmente su hamburger ordinabili in 40 tipologie diverse.

Per fidelizzare i clienti, inoltre, il ristorante permette di avere uno sconto di 25 centesimi per ogni persona che dal sito 4Food.com sceglierà lo stesso menu realizzato da un cliente. Il social applicato in cucina permette di mangiare veloce e risparmiare denaro.

[via Midtown Lunch]

2 Comments

  1. Ho avuto un’idea simile già la prima volta che ho potuto toccare l’iPad. Probabilmente il fatto che mi trovassi già in un ristorante ne ha facilitato l’intuizione.
    Discutendone però abbiamo riscontrato alcuni punti delicati per la realizzazione come la resistenza alla manipolazione e il controllo delle funzioni accessibili.

    Il concetto dell’iPad al ristorante potrebbe prevedere un iPad ad ogni tavolo in modo da non permettere unicamente le ordinazioni, ma un interazione più interessante: ricette, provenienze dei prodotti, …

    Voler utilizzare l’iPad unicamente per “eliminare” il cameriere al momento della comanda mi sembra riduttivo, bisogna cercare un uso più creativo e probabilmente mantenere un minimo di interazione umana anche al momento della comanda. Per esempio si potrebbe fare la scelta sull’iPad e confermarla con il cameriere che dispone di un iPad “personale” che gli permette di verificare la nostra scelta.

  2. Molto comodo ma soprattutto poco dispendioso… eppoi l’iPad personale del cameriere è comodo da portarsi dietro… 😉

Cosa ne pensi?