Walt Mossberg recensisce l’iPhone 4

Non poteva di certo mancare la recensione di Walt Mossberg, giornalista del Wall Street Journal, al lancio dell’iPhone 4. Walt ha provato il telefono per circa una settimana è n’è rimasto molto entusiasta. Il design gli è apparso molto ben fatto, tanto da avere la sensazione di usare un brutto telefono quando è tornato ad usare il 3GS. Il case è solido e del 24% più sottile del precedente con uno schermo superlativo. Il retina display gli è apparso dettagliato quasi quanto la carta stampata anche ingrandendo i caratteri. A differenza di alcune segnalazioni, il suo iPhone non si è graffiato.

FaceTime è fatto molto bene e, secondo il giornalista, ha tra i lati positivi il fatto di non richiedere nessuna registrazione. Anche gli utenti con chi si vuole intraprendere una videochiamata non hanno bisogno di essere autorizzati, così basta proporre la chiamata video attraverso l’apposito tasto e iniziarla. Volendo si può tornare a una chiamata vocale in qualsiasi momento, ma in quel caso si pagherà l’operatore.

La batteria è molto valida. In una giornata di uso intenso non è arrivato al di sotto del 20%, merito anche al processore A4 che rende il telefono molto veloce. L’unico elemento negativo riscontrato è la gestione della rete. Mossberg ha avuto dei problemi con At&T perchè in alcune zone non prendeva segnale quando l’iPhone 3GS, in realtà, ne dava. Apple dovrebbe risolvere questo problema con un aggiornamento, anche se probabilmente i problemi sono legati solo ad AT&T.

[via allthingsd]

Cosa ne pensi?