Jonathan Ive e la fissa per i materiali

Jonathana Ive, ritenuto da molti il vero successore di Steve Jobs, ha raccontato un aspetto della sua vita lavorativa. Ive ha raccontato la sua passione per i materiali usati per la costruzione dei suoi prodotti. Mentre altri designer si focalizzano sulla progettazione in CAD, lui studia attentamente i materiali usati.

Jony li studia nel suo laboratorio, li segue in fase di costruzione dei prototipi per comprendere in che modo cambiano durante le fasi produttive. Suggerisce di non creare il proprio bagaglio culturale solo sull’uso dei software per creare prodotti, ma di imparare bene come si comportano i materiali testando sul campo il loro comportamento. Se siete dei designer con l’ambizione di lavorare in Apple non dimenticate questo aspetto.

[via core77]

7 Comments

  1. Kiro, faresti un sondaggio intitolato: “chi vorresti che fosse il successore di zio steve?”
    Sarebbe bello!

  2. “Sarebbe anche poco carino nei confronti di Steve Jobs”

    considerato che ha appena rallentato (dire sconfitto forse è eccessivo) il tumore che lo stava mandando all’altro mondo, sai quanto gli frega dei pareri di quattro italici bambacioni…
    😉

  3. marvelous, magical, incredible, magical, fantastic, magical, great, magical, awesome, magical, amazing, 🙂

Cosa ne pensi?