Recensione del caricabatterie senza fili Duracell MyGrid

Duracell MyGrid

Immagine 1 di 6

Duracell MyGrid

Qualche anno fa Palm presentò lo Stone: un accessorio per ricaricare il Palm Pre senza fili. Basta appoggiare il telefono su un ripiano per ricaricarlo. Nel tempo anche altri produttori hanno usato questo sistema attraverso dei kit. L’ultimo si chiama MyGrid ed è prodotto da Duracell.

La società mi ha mandato un’unità di prova. Il packaging non è definitivo e all’interno ho trovato il MyGrid, vale a dire il tappetino su cui appoggiare i dispositivi e alcuni case e adattatori. Il MyGrid è leggero e previene le scosse perchè è a basso voltaggio, per tale ragione la ricarica avviene più lentamente rispetto al caricabatterie con filo.

Il dispositivo riesce a ricaricare fino a 4 telefoni contemporaneamente, tra cui: iPhone, iPod Touch, i Motorola, i BlackBerry e i Nokia. Tramite alcuni adattatori è possibile usare il MyGrid con molti telefoni e, in futuro, saranno in vendita altri case e adattatori per altri device.

Non amando l’uso dei case, trovo scomodo l’utilizzo del MyGrid. Preferisco un cavo perchè altrimenti devo estrarre e reinserire l’iPhone ogni volta che ho bisogno di ricaricarlo. L’ideale sarebbe avere l’integrazione di questa tecnologia nel telefono. Se voi usate molto i case, però, vi potrà tornare utile perchè basta appoggiare il telefono sulla sua superficie per attivare la ricarica. Trovate una video recensione del dispositivo dopo il continua.


Cosa ne pensi?