Video: cosa fare se l’iPhone cade in acqua

In estate il contatto con l’acqua è sempre più frequente: mare, piscina, lago o altro può aumentare le probabilità che il nostro iPhone si bagni. Come saprete al suo interno ci sono dei sensori che invalidano la garanzia se entrano a contatto con l’acqua. Quindi cosa fare per minimizzare i danni?

Per prima cosa non usatelo come se niente fosse. Spegnetelo il prima possibile per evitare dei corto circuiti. Poi immergetelo in un sacchetto pieno di riso per almeno 48 ore. Il riso assorbirà tutta l’umidità.

[via ifixyouri]

7 Comments

  1. Pingback: Cosa fare se l’iPhone cade in acqua | Clarita

  2. Kiro, questo post per me è una pugnalata al cuore.
    Il mio è finito ammollo proprio questa settimana, però in acqua salata, e non solo si è spento da solo, ma non si è manco più acceso…..

    Apple, “per fortuna” me lo sostituisce con 212€……… Che avrei preferito spendere in altro modo……..

    • Ciao, anche a me è caduto in acqua salata e non si riaccende più, come hai fatto per fartelo sostituirà dall’apple?

  3. furba l’idea del riso però come fare se l’acqua non è proprio pulita oppure peggio ancora è salata?

  4. il mio e’ caduto nel bide’ con acqua e sapone ma sono 4 giorni che si accende solo se attaccato alla corrente e se lo stacco si spegne ……. la mia ragazza me ne ha comperato uno nuovo …… grazie amore ti amo

Cosa ne pensi?