Apple ottiene le licenze per l’uso delle leghe di metallo di Liquidmetal

Apple ha stretto accordi con Liquidmetal Technologies e ottenuto una Master Transaction Agreement per sfruttare a vita le proprietà intellettuali della società. Liquidmetal è specializzata nella produzione di un materiale speciale che ha del rivoluzionario: è amorfo quindi può essere splasmato in base alle esigenze, si unisce bene con altri materiali per la costruzioni di leghe speciali ed è lavorabile con la stessa semplicità della plastica.

Il Liquidmetal è due volte più forte del titanio e 3 volte più elastico. Sarà adottato, probabilmente, per la costruzione dei case dei prossimi Mac o dei prossimi iPhone.

[via baltimoresun]

One Comment

  1. Ecco, questa e’ la apple che vince su tutti…trova idee e le sfrutta per creare cose che altri non potranno creare se non SCOPIAZZANDO e magari con materialei nemmno aedguati.
    Un portatile o un cellulare con un simile involucro sara’ sfiziosissimo oltre che assai resistente ad abrasioni ed urti e molto piu’ PLASMABILE su forme attualmente nemmeno pensabili.
    E cosi’ fara ancora una volta la differenza, anche se alla fine l’involucro non e’ certo tutto ma solo una parte delle variabili in gioco.

Cosa ne pensi?