Dopo iOS Joe Hewitt se la prende con Android

Joe Hewitt, l’ex sviluppatore di Facebook per iPhone, abbandonò la piattaforma di Apple per protestare contro i sistemi restrittivi nei confronti degli sviluppatori. Dal suo addio a iOS le cose non sono cambiate, anzi con il nuovo team di sviluppo probabilmente Facebook è anche migliorato.

Non contento della sua protesta, però, ora Joe Hewitt se la prende con Android. Dichiara che il sistema di Google è orrendo, il sistema di programmazione Java lo fa disperare, i tool di sviluppo sono più aperti ma l’interfaccia utente fa pena. Arriva a paragonarlo a Windows.

Arrabbiato con Android se la prende anche con i terminali che ne fanno uso. Dice che i display AMOLED fanno schifo e Droid X di Motorola non è un buon cellulare. Il prossimo passo di Hewitt sarà sviluppare per Nokia?

[via twitter]

3 Comments

  1. Poverino.. i display amoled fanno schifo.. tant’è che dopo aver provato tutti i display in commercio, compreso quello iphone, non torno indietro, o è amoled, o non è.. Riguardo al droid x, ma come si fa a dire cose del genere???

Cosa ne pensi?