Jenga, togli i mattoncini e non fare crollare la torre

Il gioco Jenga fu visto per la prima volta sul palco del Keynote e mostrato direttamente da Steve Jobs. Il CEO di Apple lo usò per spiegare come funzionasse il giroscopio del nuovo iPhone 4. Ora, dopo mesi di attesa, è disponibile uffialmente su iPhone e iPad.

I mattoncini supportano il Retina Display e il gioco è stato realizzato sotto la supervisione di Leslie Scott, il vero inventore del gioco Jenga disponibile da anni come gioco da tavolo. Le modalità di gioco sono due: arcade e multigiocatori. Nella prima modalità si possono usare i mattoncini colorati che donano punti diversi, mentre la modalità multigiocatore prevede il gioco fino a 4 giocatori.

L’obiettivo è estrarre il maggior numero di mattoni senza far crollare la torre. Jenga pesa 30,8 MB per iPhone e 35,2 MB per iPad. Si acquista, rispettivamente per 2,39 e 3,99 €.

One Comment

  1. Carino eh, non me ne vogliate, ma un gioco del genere non può sostituire quello reale.. Eddai stiamo rasentando l’assurdo, anzi probabilmente l’abbiamo già raggiunto… Ci manca un’app che dopo aver scattato una foto di se stessi ti permette di vestirti come meglio credi, e poi siamo a posto…

    Ma perché virtualizziamo tutto, anche cose che sarebbero più belle fatte dal vero?

    Vi prego, prendete coscienza di ciò che sta accadendo…

Cosa ne pensi?