David Rice diventa capo della sicurezza dei sistemi di Apple

Apple ha assunto un vero e proprio soldato da combattimento strategico per proteggere i suoi sistemi di sicurezza. David Rice, infatti, sarebbe stato assunto con il ruolo di Global Director of Security e si occuperà di rendere più sicuri i sistemi di Apple, sia dagli attacchi esterni, sia per l’affidabilità, in modo da diventare più appetibili anche al settore business.

Rice si è laureato all’accademia navale americana e ha preso un master in Information Warfare and Systems Engineering. Inoltre ha lavorato per l’agenzia NSA (National Security Agency) occupandosi dell’analisi delle vulnerabilità del loro network.

Chissà se la sua presenza nella società porterà alla chiusura delle falle critiche per l’applicazione della pratica del jailbreak.

[via allthingsd]

8 Comments

  1. @Franco101 Allora non mi comprerò mai più un iPhone. Il jailbreak è troppo importante. Se lo bloccano, Apple perderà reddito e mercato, molti andranno su Android….

  2. @iPalmed,non ne sarei tanto sicuro che perderebbero mercato e reddito.Ed ognuno e’ libero di decidere,ci vorra’ molto tempo prima che la concorrenza arrivi,dove e’ arrivata sin’ora la Apple,solo il tempo ci dara’ una risposta…

  3. @Rodolfo,questo non lo sapevo,non l’ho mai sentito dire da Steve Jobs,forse lo ha anche detto,magari non l’ho capito..:-)

  4. Adesso che il jailbreack è anche legale, penso si debbano mettere l’animo in pace ed invece che sprecare soldi su queste cose investirli in altri campi

  5. @ franco101:
    bravo continua la tua battaglia che jobs ti canonizzerà XD

    W il jb, l’unica cosa che rende accettabile un device apple

Cosa ne pensi?