Perchè l’applicazione per il lettore di libri di Sony è stata bannata dall’App Store? Dopo le polemiche di ieri Trudy Muller, portavoce di Apple, ha comunicato le motivazioni:

Non abbiamo cambiato i termini o le linee guida per gli sviluppatori. Richiederemo che se un’applicazione offre la possibilità all’utente di comprare un libro fuori l’app, ci sia la stessa opzione di comprarlo all’interno dell’app con il sistema In-app“.

In questo modo la società intasca il 30% di commissioni. La decisione probabilmente è stata presa a seguito degli scarsi risultati dalla vendita dei libri nell’iBookstore. Ora bisogna valutare il comportamento di Amazon e Nook a fronte di questa scelta.

[via arstechnica]

Join the Conversation

1 Comment

  1. Io lo sostengo da tempo che Apple ha preso una strada lastricata d’oro per lei ma che agli utenti non porta benefici.

    Vedi iAd, il Mac AppStore ecc… l’attuale sua posizione dominante sarà la sua futura rovina

Leave a comment

Cosa ne pensi?