Negli anni scorsi siamo stati abituati a vedere i nuovi Mac a gennaio. Quest’anno, stranamente, non c’è stato nessun evento di Apple a gennaio. Come mai?

Oltre alla malattia di Steve Jobs, il mancato evento potrebbe essere giustificato da un problema ai nuovi processori di Intel. La serie Sandy Bridge, che integra il chip grafico e di calcolo su un’unica piastra, avrebbe dei problemi di progettazione che portano ad un calo di prestazioni nel lungo periodo.

Intel ha bloccato la vendita di questi processori per risolvere il problema. Questo potrebbe aver ritardato l’arrivo dei nuovi Mac. Speriamo di ricevere notizie in merito molto presto.

[via Intel]

Join the Conversation

3 Comments

  1. ritardo ai Mac si intende ai Macbook e Macpro ? oppure si intende anche a probabili nuovi iMac ?

  2. Vorrei far notare però che il problema di progettazione non riguarda il processore in se, ma il chipset intel per le schede madri destinato ad essere usato con questi processori, e ancor più nello specifico il controller SATA 3Gbs.

    in sostanza è stato scoperto che riceve un voltaggio troppo elevato, che sul lungo periodo può portare a malfunzionamenti. Intel ha già corretto il problema e sta già producendo mainboard corrette, ma la produzione ritornerà a pieno regime solo nel corso del mese di Aprile

Leave a comment

Cosa ne pensi?