Apple brevetta l’iPad con stand incorporato

E’ scomodo scrivere con la tastiera virtuale dell’iPad quando questi è completamente orizzontale. Per risolvere questo problema ci sono molte custodie in grado di creare un’angolazione adatta alla scrittura. In futuro, forse, potremmo farne a meno. Apple ha brevettato un case per iPad con stand incorporato.

Le soluzioni sono due: un sistema di leve che permettono ad alcuni ingranaggi di creare l’angolazione e una sezione concava in cui far ruotare una mezza sfera fino a creare l’angolazione adatta. Utilizzare questo sistema significa occupare spazio nel tablet e utilizzare componenti sensibili in grado di rompersi. Chissà se Apple utilizzerà concretamente il brevetto.

[via patentlyapple]

2 Comments

  1. Il problema esiste davvero, ma con questa soluzione si elimina solo se poggiamo ipad su supercifie piana. Non lo risolve se utilizziamo ipad seduti sul divano o aereo e lo poggiamo sulle gambe. Voto per le custodie, io con la macally mi trovo benissimo al tal punto che ormai ipad è sempre in custodia. Vantaggio della macally rispetto all’originale Apple è che non è invasiva rispetto alle forme del dispositivo che resta in bella vista.

  2. A proposito di custodie trovo più elegante la soluzione adottata dal Kindle di Amazon che ha gli agganci per le custodie, che così non devono avvolgere il device per poterlo reggere. Ma a me piacerebbe fosse tutto già integrato e in modo più raffinato delle custodie che si aggiungono dopo. Ho sempre pensato che la necessità di aggiungere una custodia ai device iOS sia una carenza del design.

Cosa ne pensi?