Il MacBook Air è un vero successo di vendite

La formula del MacBook Air, se fosse un prodotto commestibile, sarebbe molto semplice: 1.000 € per un 1 KG, almeno per la sua versione base. Presentato qualche mese fa, è diventato ormai un vero e proprio successo commerciale. Negli ultimi 3 mesi, infatti, avrebbe venduto 1,1 milioni di unità, vale a dire il 40% di tutti i portatili di Apple.

Il netbook è ormai un settore in declino, e chi desiderava avere un computer altamente portatile, resistente, leggero, dalla potenza pari a quella degli altri portatili di fascia media, ha trovato nell’Air il compagno perfetto per viaggi e studi.

Io ne ho uno da 11,6″ e devo ammettere che la sua potenza non ha nulla da invidiare agli altri portatili. La velocità dei processi è garantita anche dal disco SSD. Anche Lion, il sistema operativo in versione beta presso gli sviluppatori, funziona molto bene.

[via macbidouille]

  • Kenshiro32

    Una domanda un pò da “incompetente” del settore:

    l’HD presente nell’AIR ovvero la memoria flash, è la stessa cosa di quelli che si possono richiedere opzionalmente sui nuovi macbook pro ovvero SSD ??

  • Jhyrachy

    ma non mi fate ridere;
    concordo sulla portabilità e sulla resistenza del macbook air, ma non sulla potenza: è nettamente inferiore a qualsiasi notebook di fascia media;
    Ho comprato un portatile HP 3 anni fa allo stesso prezzo, ed è più potente di questo macbook air.
    Torno a sottolineare che sto parlando della potenza pura, non dell’autonomia/resistenza/portabilità; dove il macbook air regna sovrano

    • @Jhyrachy: questo è da vedere. Sarà potente sulla carta, ma a fatti non penso proprio.

  • Kenshiro32

    @kiro grazie per la delucidazione, io sono ancora indeciso se comprare l’air da 13″ o un pro sempre da 13″ cn ssd …
    cosa compreresti tu ?
    cos’hai ??

    • Io ho un Air e un MacBook. Se non viaggi molto prendi il Pro con SSD.

  • Kenshiro32

    @Jhyrachy posso confermare ciò che dice kiro, purtroppo o per fortuna per chi li possiede tutti i pc apple siano essi notebook macbook i mac ecc ecc anche se hanno “valori nominali” (insomma caratteristiche tecniche) inferiori ad altri pc sono molto ma molto migliori e veloci rispetto ad altri pc, credo il tutto sia dovuto in primis al sistema operativo molto stabile, leggero quindi veloce e secondo alla buona (ma non ottima) componentistica utilizzata.

  • v8bononet

    Una domanda dato che si parla di dischi SSD, qualcuno sa se è possibile (e soprattutto utile) installare sul mio macbook pro 15″ unibody un disco del tipo “ibrido”, tipo quello della Seagate che ha 4 GB su SSD e 320 GB su disco “classico”

  • Ricky

    Scusate ma li fate i test comparativi prima di sciolinare potenza e velocita’ a profuzione?
    Avete mai provato un TOshiba Portege’ R700? E’ leggerissimo, potente, veloce, pieno di I/O che i MAc pare vogliano tenersi per i tempi cupi, ha un SSd da 128Gb, un masterizzatore DVD/DL e unmodulo UMTS per connettivita’ tramite provider telefonici.
    Ha gigabitt lan, WIMAX, 8 gb ram, insomma…solo quello schianta qualsisi prodotto Apple.
    Lo schermo e’ un 14″ led e credo che lavorare su qualche cosa di MENO sia davvero noioso per la vista, oltre che per la gestione delle finestre.
    Poi, si puo’ aver una tabella che mostri quanti ALTRI PORTATILI sono stati venduti nel Mondo ? perche’ magari si scopre che l’air ha una quota di mercato MONDIALE irrisoria.

    • Ma cosa c’entra? L’Air è un successo di vendite per il settore Apple. Non iniziamo le analisi senza capo e ne coda.

  • Kenshiro32

    Forse purtroppo non riusciamo a spiegarci, mi sa che qui alle volte scrive gente che non ha mai posseduto un prodotto apple..
    anche l’iphone non sarà un granchè per telefonare se lo mettiamo in paragone ad altri prodotti quali nokia (e mi fermerei qui),
    ma purtroppo o per fortuna come dicevo prima, se si andasse oltre al prezzo di vendita di ogni suoo prodotto si scoprirebbe che c’è tutto un mondo intorno e lo dice uno che fino a qualche mese fa odiava la apple e i soldi (che pensavo fossero sprecati) che ci volevano per acquistare i suoi prodotti.
    Prova a paragonare un pc qualsiasi con un mac e fai pure…. senza dabare ai numeri!

    • Qui il problema di visione è uno solo. Si ha ancora la vecchia concezione che un dispositivo più hardware ha e meglio è. Invece è sbagliato. Oggigiorno bisogna valutare in che modo un’operazione viene svolta da un dispositivo. Più hardware non significa affatto più potenza. Il computer è formato da hardware + software e se si ha molto del primo e poco del secondo non si ha nulla.

  • Kenshiro32

    @kiro a parte concordare con te, ti ripeto io sarei al mio primo acquisto di un pc apple…
    per ora sno solo stato possessore di un iphone 3g 8gb (che mi è stato passato da mio fratello che a sua volta ha comprato il 4) e poi di un iphone 4 (mio personale) prima di avere questi due cel avevo un htc tytnII non so chi lo conosce ma è un cel da più 700€ non ne vale neanche uno…
    dicembre 2009 comprai anche un netbook acer 249€ beh quel che può fare di “buono” questo pc è solo aprire UNA pagina internet, niente msn niente skype niente office, nulla di nulla…
    macbook air 11″ può fare tutte queste cose qui elencate ed anche di più, allora sicuro la gente potrebbe dire si ma sono 249€ contro 900€ beh io risponderei cosa te ne fai di 249€ spesi senza poterli utilizzare come vuoi tu ???

  • Kenshiro32

    @ricky € 1.823,75 ma lo sai che questo è il prezzo del modello che tu hai appena specificato sopra???

  • biadesivo

    Concordo pienamente la precisazione che il software è la chiave di superiorità, un qualsiasi dispositivo senza un buon software sopra, anche se spropositamente potente, non serve a nulla. Posso prendere anche una macchina da 3PetaFlop ma se non so impartigli comandi che ci faccio?
    Esempio: perchè un gioco su XBox che ha processore e grafica ormai datati riesce girare meglio che non su un pc + recente? Perchè il software è cucito sull’hardware, fin quando la apple cucirà il suo software sui suoi dispositivi riuscirà sempre ad avere risultati migliori rispetto ai competitor.
    Ritornando al macbook air credo che sia la via di mezzo tra un iDevice e un portatile, soprattutto per la leggerezza e il disco ssd, se devo montare un filmato in hd o fare rendering neanche mi si palesa l’idea di un portatile ma prendo una macchina con un video da 30″, questo per sottolineare che prima di fare un acquisto bisognerebbe chiedersi : “Cosa ci farò prevalentemente?”

  • Il Professore

    @v8bononet, anche io ci avevo pensato ma poi ho visto che ci sono molti articoli in rete che mostrano come le prestazioni reali dei dischi ibridi siano più scadenti di quanto sperato, in pratica non migliori di un HD a 7.200 giri. I MBP montano un HD da 5.400 giri, quindi un miglioramento lo avresti. Se puoi passa direttamente ad un SSD, magari aspetta Lion perchè Snow Leopard non supporta il trim, quindi le prestazioni degli SSD diminuiscono sensibilmente con il passare del tempo.

  • Ricky

    KIRO

    Guarda che concordo con te sull’utilizzo dell’oggetto e non sulle potenzialita’ intrinseche.
    E’ ovvio che se devo andare in citta’ non acquisto una ferrari… mi basta una fiat.
    Ma se mi vendono la fiat come se fosse una ferrari e me la fanno pure pagare tanto uguale, mi girano un po le bolas, non ti pare?
    A me piace l’ipad2,come piace il macbook pro da 15″ ma anche tutto il resto.
    Il problema e’ che non c’e’ un valido motivo per acquistare quell’hardware o meglio quell’oggetto a quel prezzo.
    Poi il mercato e’ quello, Apple vende a quei prezzi e va’ bene cosi’.
    Vorrei acquistare nuovamente un mac ma non ci riesco…ogni volta mi fermo quando vedo il costo l’hardware e le potenzialita’…anche se posso fregarmene dell’hardware mi rendo conto che un portatile qualsiasi fa tutto quello che fa un mac e lo fa pure meglio, se non si vuole legarsi a programmi specifici o al sistema operativo apple.
    COn l’ipad 2 ,sempre secondo me, le cose cambiano proprio per il discorso che hai fatto,ovvero l’USABILITA’ dell’oggetto.
    Anche se lo hanno pompato parecchio rispetto al primo e un motivo ci sara’ pure, cosi’ com’e’ ti permette di fruire dell’oggetto al meglio e anche se me ne presentassero uno molto piu’ potente la cosa non mi interesserebbe perche’ gia’ cosi’ sono a posto.
    Ma l’ipad e’ un oggetto nato per una precisa fascia di mercato e di utilizzo, mentre un mac book pro o un imac no e li proprio non c’e’ storia.
    Se avessi soldi da cacciare non acquisterei comunque MAC perche’ mi sentirei preso in giro…lo sai che 8Gb di ram per il macbook pro te li fanno pagare 250€!? costano 75 IVATI NUOVI…ma come cavolo si fa…e devi smontare 6 viti per installarli mica devi risaldare la scocca!
    Non ce la faccio…!

    • Il problema è che tu vedi una Ferrari e credi che sia una Panda. Io scommetto che il tuo computer non riesce a fare le operazioni alla stessa velocità in cui le fa il mio Air nonostante sia più potente.

  • Ricky

    Il problema è che tu vedi una Ferrari e credi che sia una Panda. Io scommetto che il tuo computer non riesce a fare le operazioni alla stessa velocità in cui le fa il mio Air nonostante sia più potente.

    🙂 Cosa ci scommetti? Non sai che computer ho…non c’e’ mac che possa impensierirlo,me li faccio A MANINA con pezzi scelti, non prendo robaccia da superstore preassemblata.
    Questo implica costi piu’ elevati MA SOLO SE sei costretto ad acquistare a prezzi di negozio, non se hai modo di reperirli a prezzi da grossista.
    Ma questa e’ un’altra storia, se ti dico quanto ho pagato per il portatile e la sua configurazione,vedrai che non riuscirai a salvare il mac dal confronto impietoso.
    Questo non vuol dire che il mac non sia bello, potente, versatile ma solo che COMUNQUE LA VUOI VEDERE se lo fanno pagare troppo.
    Se il “nuovo” macbook pro costasse 1600 euro, sarebbe perfetto ma sino a quando potranno venderlo ad oltre 2000…restera’ ALTO.
    E’ questo che sto’ cercando di far capire…il mac e’ validissimo MA non a quel prezzo, non con le ram al costo QUADRUPLO senza alcuna caratteristiche IN PIU’ delle altre a costo nettamente inferiore.
    Non ci sto’ a farmi fregare…forse e’ un mio limite… 😉

    • Tu continui a fare un discorso di hardware tralasciando il software.

  • Ricky

    In effetti…l’os non mi interessa particolarmente, visto che oramai vai alla grande persino con ubuntu.
    Pero’ i programmi dati in dotazione con un apple sono sicuramente migliori rispetto alle TRIAL infilate su di un pc fisso o portatile che sia.
    Ma vedi, non li considero perche’ ho notato che per lo piu’ servono a poco.
    Mi spiego:quello che ti offrono e’ notevole, programmi con cui puoi gia’ fare molto ma non proprio “compatibili” col resto del mondo.
    Cosi’ se ci vuoi lavorare, ti tocca acquistare suite OFFICE o similari, se vuoi giocarci hai poco da scegliere rispetto ad un pc standard, se vuoi invece fare del TUO senza troppi legami col mondo esterno,sopratutto lavorativo, allora sei a posto.
    Non del tutto perche’ comunque sia non e’ che copri proprio tutto tutto con il boundle del mac.
    E’ chiaro che e’ un valore aggiunto..ma e’ una “fregatura” per molti:

    Primo:non posso scegliermi il SO, me lo trovo dentro e me lo sono pagato, non e’ GRATIS come si vuol far credere.

    Secondo:Anche i programmi…stanno li e te li sei pagati,se non li vuoi o non ti servono te li cucchi uguale.

    Hai mai provato un mac con windows 7? Io si, e’ una palla da schioppo e con un SSD e’ il massimo.
    Perche’ DEVO avere macosx?!
    Se mi vendono un macbookpro SENZA NULLA DENTRO a 400 euro di meno, son pronto al’acquisto subito.
    Ma non funziona senza osx…giusto?
    Ok, la Apple lo vende cosi’, quindi prendere o lasciare…e io lascio.
    SEcondo te il mio ragionamento fila?

  • Il Professore

    Per chi da valore alla portabilità, non c’è miglior computer dell’Air da 11,6″. Punto.

  • Ricky

    Gira e rigira hai trovato il punto in cui non posso proprio darti torto…!
    Ora…perche’ prima non era proprio cosi’ 🙂
    PEro’ anche dando il valore alla portabilita’, un 11,6″ e’ impossibile…ci divento orbo.
    Ma questo e’ un fatto mio…piuttosto mi carico di un 15″.
    Senti… spero che Apple diventi abbastnza capillare e competitiva da allettare anche i poveracci come me, almeno porto’ gustarmi un mac sapendo di averlo pagato il giusto.
    AL momento vivo benissimo con quello che ho, anche se ora i nuovi macbookpro sono piu’ potenti del mio…!
    Ma come dicevi tu , anche avendo piu’ potenza non ci farei nulla quindi va’ benissimo cosi’.

    Ciao.