Apple vuole riproporre il modello Lisa per il settore educativo

Fino al 2005 Apple commercializzò l’eMac, un computer desktop destinato alle scuole e agli studenti. Una sorta di iMac depotenziato che rappresentava un computer economico. Con il passaggio ai processori Intel, però, gli eMac a tubo catodico furono dismessi.

Secondo le recenti voci di corridoio, per ravvivare le vendite nel settore Educational, Apple starebbe pensando a un nuovo modello per gli studenti. La caparbietà di Steve Jobs, sembre attento per trasformare un insuccesso in successo clamoroso, dovrebbe portare a rispolverare il nome Lisa. Il computer Lisa fu lanciato nel 1983 per il settore professional e secondo qualcuno fu chiamato così in onore di sua figlia. A causa del suo prezzo troppo alto, però, non vendette molte unità.

Il Lisa per il settore educativo sarà una via di mezzo tra un iPad e un iMac. Un computer leggero e funzionale con l’hardware ridotto all’osso integrato nello schermo. Si vocifera anche l’uso di processori Sandy Bridge di Intel e l’uso esclusivo di memoria SSD come nel MacBook Air. In questo modo la società potrà riscattare il nome Lisa, collegato attualmente ad un’insuccesso, e ravvivare la sua quota di mercato nel settore educativo.

[via AppleSecret]

5 Comments

  1. Ottimo, sarebbe bello se fosse commercializzato a tutti però, permetterebbe a un sacco di potenziali switcher di fare il salto senza dover sborsare quelli che sono considerati un sacco di soldi, stiamo a vedere…

  2. Non sarebbe male se la notizia fosse vera…! 😉 Complimenti a Kiro per la fantasia! 🙂

  3. Lisa era famosa soprattutto per la sua portabilità! poi mi vedo proprio mr jobs che ripropone la sua odiatissima Apple Lisa. Speriamo che l’hardware e l’os rimangano invariati! Pesciazzo D’aprile!

Cosa ne pensi?