iOS 5 dovrebbe integrare i controlli vocali per cercare i punti di interesse

C’è molta speculazione in corso in riguardo i tempi di rilascio di iOS 5. Se la memoria non mi inganna ogni anno si è speculato sullo slittamento della presentazione delle nuove versione di iOS, probabilmente per convincere Apple a smentire. Secondo qualcuno iOS 5 sarà rilasciato ad ottobre per dare tempo agli sviluppatori di implementare le nuove API nei loro software. Un’eventualità poco chiara considerando che la società ha bisogno di fatturare ogni anno. Di solito le versioni definitive sono disponibili al lancio dell’iPhone a luglio per raccogliere denaro prima che i clienti spendano tutto durante le vacanze estive.

Ma cosa conterrà questo nuovo iOS 5? Al momento si conosce molto poco al riguardo. Molto probabilmente integrerà i nuovi servizi di MobileMe, tra cui le tecnologie cloud computing. Dovrebbe avere anche un navigatore interno a controllo vocale. Lo scorso anno, infatti, Apple acquistò Siri e le sue tecnologie. Siri è specializzata nelle ricerche vocali.

C’è ancora tempo il prossimo mese. Di solito Apple ha organizzato eventi tra marzo e aprile per lanciare le anticipazioni su iOS.

[via techcrunch]

2 Comments

  1. Sarebbe almeno logico l’autoriconoscimento della lingua come su iPod shuffle per i brani…se chiedo che canzone sto ascoltando, mi legge come se fosse italiano l’inglese mentre su shuffle riconosce la lingua e la legge più o meno bene… Poi selezionare o deselezionare alcune voci… Magari se dico “che canzone è questa?” mi chiama un numero della rubrica e devo quindi comunque prendere l’iPhone di corsa per chiudere la chiamata…e iPhone fa presto a chiamare! Secondo me, se migliorassero il controllo vocale non sarebbe male…tempo fa provai un tweak

  2. Scusate ho premuto pubblica per sbaglio.
    Tempo fa ho provai un tweak di cydia chiamato “Voice activator”, per personalizzare domande e risposte e per aprire app con Voice control…ci feci un dialogo strepitoso!xD beh ma a prescindere dall’uso stupido che ne ho fatto, ho capito che in realtà Voice contro aveva un potenziale fantastico…ma non viene sfruttato benissimo… Un altra cosa che da cydia vorrei fosse portata in iOS è bitesms! Un validissimo sostituto di messaggi! Poter rispondere ai messaggi da qualsiasi applicazione è fantastico. Dico che è un app ben fatta ma, da app non ufficiale ha da invidiare quei pochi millisecondi di velocità dell’app nativa, che anche se sono pochi si sentono… Se Apple decidesse poi di mettere su una sezione dello store con temi…sarebbe un sogno…ci sono dei temi in cydia decenti ma la maggior parte son fatti male e solo per vedere l’anteprima di uno devi fare 2 passaggi e per caricare le pagine di cydia ci vuole un po’…e per applicarli poi…ogni volta(anche qui senza un minimo di anteprima) va fatto un respring…tempo fa ho istallato un tema che aveva 11 animazioni in html5 per lo sfondo e fare 11 respring non è proprio il massimo! Purtroppo da quel che ne so Apple non ne vuol sapere dei temi ma secondo me ci vuole qualcuno che prenda in mano la situazione perché winterboard ormai è roba da iPhone edge, obsoleto e scomodo… I temi su appstore sarebbero meno ma migliori per rispondere agli eventuali controlli Apple…se un tema non va o è pieno di bug…via…
    Sogni sogni…ci sarà un giorno in cui cydia sarà solo vero sinonimo di pirateria? Dubito…

Cosa ne pensi?