Una decisione di Steve Jobs gli costò 145 miliardi di dollari

Nell’autunno del 1985 Apple era destinata a non essere più la stessa. John Scully, l’amministrazione delegato dell’epoca, si accorse che il progetto Macintosh non rendeva come doveva. Un progetto a cui Steve Jobs aveva dedicato tutto se stesso per la costruzione del personal computer perfetto.

Questa emorragia di denaro fu fermata spostando Steve Jobs dalla guida di quel progetto. Scelta che lo portò ad andare su tutte le furie ed abbandonare la società. Pochi giorni dopo Jobs vendette tutte le sue azioni Apple, eccetto una, ricavandone 200 milioni di dollari. Denaro che gli servì per rilevare la sezione digitale della Lucasfilm, diventata poi Pixar, e per fondare NeXT.

Ma quanto gli costò quella scelta? Di certo oggigiorno il mondo informatico non sarebbe stato lo stesso, ma facendo alcuni calcoli sono riuscito a quantificare il valore dell’operazione. Mettiamo caso che nel 1985 Steve Jobs non avesse venduto le sue azioni e le avesse tenute fino ad oggi. A quanto ammonterebbe il suo patrimonio?

All’epoca la capitalizzazione di Apple era di circa 428 milioni di dollari con un prezzo di 3,72 $ ad azione e un totale di 115,16 milioni di azioni. Steve Jobs ne possedeva il 46,73% in quanto il suo patrimonio era di 200 milioni $. Durante questi anni si sono avuti 3 split, vale a dire 3 raddoppi delle azioni (1987, 2000 e 2005), quindi oggi Steve Jobs avrebbe avuto 430 milioni di azioni che moltiplicate al prezzo di mercato di 338,89 $ equivalgono a un capitale di 145,76 miliardi di dollari.

Steve Jobs, adesso, sarebbe sicuramente l’uomo più ricco del mondo.

  • Marco

    Kiro non è che per caso stai leggendo pure tu il libro? 😉

    • Io il libro l’ho già finito 😉

      • Marco

        Hahaha, dai io stanotte conto di finirlo 😀

  • mrwhite84

    Però se non si fosse allontanato da Apple, difficilmente avrebbe rilevato Next… Quindi, l’OS come lo abbiamo oggi, non sarebbe esistito… E di riflesso iOS… Quindi Apple sarebbe potuta rimanere un’azienda di nicchia o magari cessare di esistere… Diciamo che, probabilmente, gli è andata meglio così… Tanto di fame non si muore! 😀

  • Clarus85

    quoto MRWHITE84. Il ragionamneto di Kiro fa acqua da tutte le parti.

  • Ricky

    Non dimenticate che se non avesse operato come ha fatto, sarebbe sicuramente andato a sbattere conl’auto e sarebbe l’uomo piu’ MORTO del mondo 🙂
    Insomma…impossibile fare davvero delle proiezioni essendo OGNI SINGOLA AZIONE , per quanto insignificante vista nel momento stesso, magari fdondamentale per un cambio EPOCALE.
    Per esempio, se Kiro non avesse scritto questo articolo, oggi avrebbe vinto 120milioni di euro al gratta e vinci 🙂

  • karoo

    Il famoso discorso “stay ungry stay foolish” di Jobs spiega perfettamente perché il suo allontanamento da Apple è anche il motivo per cui Apple è sopravvissuta ed a prosperato fino ad oggi.

  • Ic0

    Infatti rasenta il lastrico ora 😛
    è solo il 110 in lista mondiale….

  • Rnhmjoj

    Steve jobs non ha mai lasciato Apple.