I MacBook Air avranno i processori Sandy Bridge a basso consumo

Amo il mio MacBook Air. Lo trovo un computer formidabile: affidabile, veloce, leggero e resistente. Inoltre credo sia l’inizio di un processo che si diffonderà su tutti i computer di Apple, vale a dire il pensionamento dell’unità ottica e l’uso di dischi SSD di serie. Per il prossimo refresh, inoltre, la società potrebbe utilizzare i nuovi processori Intel con architettura Sandy Bridge i5 e i7.

L’integrazione sarà possibile mediante il sistema Ultra Low Voltage. Il processore i7, per esempio, consuma 17W contro i 30W necessari per alimentare il processore Core 2 Duo e la scheda grafica nVidia GeForce 320M. L’architettura Sandy Bridge, vi ricordo, integra sia il processore che la scheda grafica.

L’uso del sistema Turbo Boost, inoltre, permetterà di utilizzare un singolo core tra i due disponibili per le operazioni semplici e scomodare il secondo core solo per le operazioni complesse, con il risultato di avere maggiore velocità a un consumo inferiore. I nuovi processori i5 e i7 dovrebbero arrivare nei nuovi MacBook Air prima della fine dell’anno.

[via saggiamente]

3 Comments

  1. Kiro, quanto dura la batteria del tuo Air in navigazione, mail, video…?
    Ero interessato ad acquistarne uno, dato che vado negli usa, pertanto volevo avere qualche informazione in più da persone obbiettive :).

    Grazie,
    Leonardo

Cosa ne pensi?