L’era in cui si potrà aprire la porta di casa con il cellulare e non con le chiavi potrebbe essere vicina. Lo rivela un brevetto di Apple che mostra l’uso della tecnologia RFID, quindi del modulo NFC per la trasmissione dei dati, per aprire in sicurezza le porte di casa e dell’ufficio.

La chiave metallica, infatti, è uno degli accessori più antichi dell’umanità. Avere tutto in un telefono con informazioni criptate evita di dover trasportare il pesante fardello del mazzo di chiavi. E’ improbabile, però, vedere Apple costruire porte. E’ più probabile, invece, che la società dia in licenza questa tecnologia a terzi.

[via patentlyapple]

Join the Conversation

1 Comment

  1. Sempre la solita storia, la tecnologia NFC esiste da anni, le porte con questa tecnologia esistono da anni, ma ben poche persone si fanno installare questo tipo di porta in casa, perchè ora che l’iPhone implementerà questa tecnologia dovrebbero cominciare a farlo?

Leave a comment

Cosa ne pensi?