Q2 2011 di Apple: la società cresce dell’83%

Non c’è crisi o momento di sconforto che tenga, Apple si è rivelata ancora una volta una società a crescita rapida, nonostante la sua decennale presenza nel settore informatico.

Nel secondo trimestre fiscale, infatti, la società ha fatturato 24,67 miliardi di dollari contro i 13,50 miliardi dello stesso trimestre del 2010. Ciò si traduce con una crescita dell’83%. Gli utili sono stati 5,99 miliardi di $ con una crescita del 95% rispetto al 2010 e l’utile diluito per azione è di ben 6,40 $.

Ma veniamo alle vendite che per il 59% sono avvenute fuori dal territorio statunitense.

  • iMac: 3,67 milioni di unità (+28%)
  • iPhone: 18,65 milioni di unità (+113%)
  • iPod: 9,02 milioni di unità (-17%)
  • iPad: 4,69 milioni di unità.

Per gli iPad non ci sono termini di confronto con lo stesso trimestre dello scorso anno essendo stato venduto dal secondo trimestre in poi. Peter Oppenheimer, CFO di Apple, ha dichiarato che altri 6 miliardi di dollari in contanti si sono aggiunti al tesoro di Apple. Per il prossimo trimestre si prevede un fatturato di 23 miliardi di $.

2 Comments

  1. Cavoli, e chi l’avrebbe mai detto???
    E ora che uscirà l’iPhone 5??
    E se uscirà un loro televisore?
    E se uscirà un loro motore di ricerca? Delle loro mappe?

    LOL!

    • Apple non va molto d’accordo con i motori di ricerca…almeno che non assume qualcuno che se ne occupi… Una curiosità… Non conosco i nomi ma ho saputo che che un italiano ha dato spunto per la creazione di google e sempre un italiano è stato assunto da Microsoft per la creazione di bing…

Cosa ne pensi?