Nonostante sia la società più importante al mondo per la produzione dei processori per computer, Intel prosegue con gli investimenti nel settore annunciando la famiglia Ivy Bridge per il prossimo anno.

I successori dei Sandy Bridge avranno un’architettura a 22 nm per performance ancora maggiori sia nella potenza di calcolo e sia per la gestione della grafica. Gli Ivy Bridge, inoltre, dovrebbero permettere l’integrazione delle porte USB 3.0 con quelle Thunderbolt.

Qualche mese fa, infatti, vedemmo un brevetto di Apple dove si mostrava una porta ibrida che permette di usare entrambe le periferiche. Chissà se Apple deciderà di accogliere anche la USB 3.0.

[via anandtech]

Join the Conversation

1 Comment

  1. Bhe, ha le usb 2.0, quindi perche’ non le 3.0?
    Ha pure firewire e su quel bus ha ottenuto 400/800 senza problemi.
    Il problema semmai e’ se le conviene farlo.
    La “convergenza” sara’ una buona cosa per NOI ma non e’ detto lo sia per lei.
    Un esempio:adattatore da thunderbolt a HDMI per apple = 80 euro…!
    Se tutti gli oggetti che vende come accessori hanno questi prezzi, fa piu’ soldi con quelli che con tutto il resto.

Leave a comment

Cosa ne pensi?