E’ ancora in fase beta eppure il marchio iCloud ha già attratto la prima società in lizza per una nuova causa legale. La società iCloud Communications, infatti, dichiara di essere stata danneggiata nei suoi affari dal lancio del servizio di Apple e per tale motivo chiederà ai giudici di togliere il diritto d’uso del marchio.

Oltre al fatto che è improbabile che in così pochi giorni sia stato danneggiato il giro d’affari di qualcuno, iCloud Communications non apparirebbe in nessun registro per i marchi. Probabilmente la società l’ha utilizzato senza mai depositarlo.

Apple acquistò il dominio iCloud.com da una società svedese qualche settimana prima del lancio del servizio. Chissà se le due società hanno le pezze di appoggio adatte a difendersi. Ora la parola passa al giudice.

[via thenextweb]

Leave a comment

Cosa ne pensi?