Disclaimer mappe

Nelle ultime ore i più attenti hanno scoperto una sezione separata per i termini legali relativi alle mappe in iOS 5. Questa sezione non era presente in iOS 4, segno che qualcosa è cambiato. Nei riferimenti legali si fa riferimento a Tom Tom, Waze, MapData e altri serivizi. Significa che Apple sta per abbandonare Google come scrivono quasi tutti i blog?

Io non credo. I riferimenti legali probabilmente fanno luce sui servizi di geolocalizzazione proposti dai produttori di software di navigazione satellitare, tutto qui. E’ anche vero che Apple ha rilevato le società Placebase e Poly9 che hanno conoscenze nel settore delle mappe, ma bisogna aggiungere che Cupertino ha rinnovato gli accordi per fornire i servizi di Google in iOS.

Io credo che Google Maps sia ottimo nell’iPhone e non vada sostituito. Ci sono tanti servizi collaterali che fanno uso di mappe. Per esempio Apple usa le mappe per localizzare gli iPhone con Find My iPhone. La richiesta di conoscenze probabilmente servirà a migliorare questo tipo di servizi.

[via macrumors]

Leave a comment

Cosa ne pensi?