Thunderbolt smontata

Il nuovo cavo per collegare due porte Thunderbolt, la tecnologia sviluppata da Intel e utilizzata nei nuovi computer di Apple, costa ben 49 €. Sono troppo per un cavo? In realtà non si tratta di un semplice cavo. Lo prova il team di smanettoni di iFixIt che lo ha smontato scoprendo l’universo contenuto al suo interno.

All’interno sono stati trovati ben 12 chip e tantissimo altro hardware che permette una velocità senza eguali nel mondo dell’elettronica. Tutti elementi costosi, senza considerare i costi di ricerca e sviluppo a monte del progetto. Ma questa velocità è reale? Il team di Macworld ha testato il tutto mettendo a confronto una porta Thunderbolt con una FireWire 800, FireWire 400 e USB 2.0.

La prima ha una velocità di lettura di 566 e scrittura di 644, la seconda di 83,2 e 55,8, la terza di 39,7 e 32,8 e l’ultima di 37,4 e 30,1 Mbps. Trovate la tabella completa del test dopo il continua.

Benchmark Thunderbolt

[via iFixIt e Macworld]

Join the Conversation

2 Comments

  1. A me sta cosa pero’ lascia perplesso…un cavo e’ un cavo, l’elettronica dovrebbe essere solo nelle porte e non dentro il cavo, altrimenti ti tocca RIDONDARE i costi per ogni singolo cavo invece che essere unici per la porta sul portatile/fisso.
    A me pare una mezza fesseeria, una sorta di GABOLA o per aumentare i RICAVI,costringendo la gente a spendere di piu’ per un cavo “speciale” oppure un modo per RIPARARE a qualche dimenticanza dovuta alla fretta, che renderebbe inutilizzabile quella porta, o per lo meno utilizzabile solo in parte.

    1. con un minimo di infarinatura di elettronica ti accorgeresti che il tuo commento non ha senso ๐Ÿ™‚

Leave a comment

Cosa ne pensi?