Apple perde contro Personal Audio e dovrà pagare 8 milioni di $

Apple tenta di brevettare qualsiasi cosa collegata ai suoi prodotti perchè esiste un sistema che si chiama patent troll, vale a dire le cause legali da parte di alcune società che hanno come unico obiettivo commerciale lucrare sulle royalties dei brevetti.

Tra queste società c’è la Personal Audio che nel 2009 fece causa ad Apple per alcune tecnologie usate nell’iPod. Questi brevetti riguardano dei sistemi molto generici di uso di software per controllare la selezione musicale e la distribuzione audio con l’ascolto in playback.

Secondo il giudice della Corte Distrettuale dell’Est del Texas quei brevetti sono validi, quindi Apple deve pagare 8 milioni di dollari. La richiesta iniziale di Personal Audio fu di 84 milioni di dollari.

[via iPodNN]

  • gregbyankee

    io avrei fatto pagare quelli della personal audio per trollaggine! altro che 8 milioni…

  • Jhyrachy

    Insomma, anche apple fa un pò di patent trolling!
    Qualsiasi cosa gli giri per la testa, la brevetta!
    Ce n’è un lampante esempio nella home, dove brevetta un sistema di schermi trasparenti, nonostante, come ha detto anche kiro, parecchie case importanti ci hanno investito pesantemente (e dubito fortemente che non abbiano brevettato alcunché!)

    • Con sentenze da 8 milioni di $ alla volta forse fa bene a brevettare qualsiasi cosa. Con 8 milioni sai quanti brevetti deposita…