Apple rompe con Samsung e assolda TSMC per i chip A6

A quanto pare il paradosso tra Apple e Samsung è stato risolto. Da una parte la società coreana era alleata di Apple per la produzione di alcuni componenti hardware, come i chip A5 per i suoi prodotti, e dall’altra erano concorrenti con la serie Galaxy schierata contro l’iPhone e l’iPad, senza considerare la guerra dei brevetti in cui Apple l’accusa di aver copiato il design dei suoi iDevice.

Il divorzio tra Apple e Samsung sembra già in corso. Secondo le recenti indicazioni nel settore, infatti, Apple ha già stretto accordi con TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) per le prime sperimentazioni sui processori A6 che saranno disponibili nell’iPad 3 e nell’iPhone 6.

Samsung perde, così, commissioni miliardarie per la costruzione di chip. Chissà se utilizzerà quelle conoscenze per migliorare i chip dei suoi Galaxy.

[via reuters]

One Comment

  1. il paradosso esiste ancora, apple infatti dipende da samsung anche per i chip di memoria e per quelli… temo non potrà trovare a breve un altro fornitore.

Cosa ne pensi?