Kainchi Ashram, il luogo dove Steve Jobs meditò da giovane

Qualcuno dice che al visione di Steve Jobs sul futuro, che lo ha aiutato a creare una delle società più grandi del mondo, sia stata formata durante il suo viaggio in India quando ebbe compiuto 19 anni. All’epoca Steve Jobs frequentava il Reed College di Portland, una scuola privata di studi umanistici. Fu in quella scuola che conobbe Dan Kottke che intraprese il viaggio con lui.

I due decisero di andare nel Kainchi Ashram, un tempio collocato sui monti Kumoan nello Uttar Pradesh. Inaugurato nel 1964, il tempio ospitava Shri Neem Karoli Baba, conosciuto anche come Maharaj-ji, un guru molto famoso che aveva generato un forte interessamento nella cultura mistica di moda negli USA negli anni ’70. Maharaj-ji, però, morì nel 1973, un anno prima del viaggio di Jobs che seppe della morte solo dopo aver raggiunto il tempio.

Così decise di utilizzare del denaro guadagnato in Atari per concedersi qualche mese di meditazione. Nell’autunno del 1974 ritornò a lavorare ad Atari e due anni dopo, il primo aprile del 1976, fondò Apple. Cosa accadde in quei mesi e quali insegnamenti apprese Steve Jobs rimarrà sempre un mistero. Un mistero molto affascinante. Basti pensare che anche Mark Zuckerberg intraprese un viaggio di un mese in quel tempio dopo aver fondato Facebook.

2 Comments

Cosa ne pensi?