Anche Amazon bypassa Apple con una web app di Kindle per iPad

La rivoluzione digitale è una cosa buona: aumenta il bacino di utenti, annulla i costi di stampa e distribuzione, è fruibile ovunque e soprattutto piace. La rivoluzione digitale, come la interpretano gli editori, è anche non pagare il 30% di commissioni ad Apple altrimenti che rivoluzione è?

Così anche Amazon ha deciso di bypassare il sistema In App Subscription per vendere i libri fuori dai sistemi della Mela, ma destinati comunque all’iPad. La società, infatti, ha fatto realizzare una versione in HTML5 del Kindle Store per vendere i libri, al momento solo in inglese, da poter leggere nel browser del tablet.

Grazie a una memoria cache di 50 MB, l’utente potrà conservare una manciata di libri da leggere in off line. Se volete provare il servizio basta andare su read.amazon.com e loggarvi con i dati di accesso Amazon.

[via slashgear]

Cosa ne pensi?