Samsung vuole bloccare l’iPhone 5

Apple ha fermato la vendita dei tablet Galaxy Tab 10.1 in Giappone e in Germania, oltre ad aver ottenuto un ban momentaneo nel resto d’Europa. Una scelta presa dopo le copie di Samsung del design e di alcuni brevetti, compreso l’uso di un ingresso output che si rifà quasi certamente al connettore di Apple.

Ora Samsung rimanda al mittente le accuse attraverso una causa legale in Giappone, ma cosa più grave, tentando di fermare l’iPhone 5. La società, infatti, vorrebbe impugnare la vendita del prossimo telefono per arrecare danni ad Apple.

Forse Samsung non sa che milioni e milioni di utenti attendono con ansia l’arrivo dell’iPhone 5. Se le sue politiche di patent troll ne rallenteranno le vendite non è da escludere che per ripicca molti smartphone, condizionatori, Tv, frigoriferi e altri prodotti Samsung resteranno invenduti nei negozi.

Gli utenti Apple sono aperti, gioviali e dinamici, ma mai toccare il loro iPhone.

[via koreatimes]

  • credo che ricorrere ai giudici sia una cosa giusta, ma che si potrebbe evitare, visto che sono poi i numeri di vendita che contano!

    però credo che se si arriva ad un eccesso tale (il ban di iphone 5)samsung deve avere delle prove inoppugnabili, di gravi illeciti commessi da apple (quali?).

    bisogna ricordare però, che come gia detto, apple ha bloccato il tab 10.1 che molti utenti aspettavano (ovviamente molto meno dell’iphone), quindi se apple non ha pensato ai desideri degli utenti, perchè dovrebbe farlo samsung?

  • LoL

    Ma che si attacchino al c***o quelli di samsung

  • gregbyankee

    ma non erano loro quelli ad aver copiato spudoratamente il look and feel dell’iphone, con i loro smartphone di plastica da 200€?

    non credo abbiano molte possibilità di ribaltare le accuse.. si stanno solo rendendo ridicoli, farebbero meglio a tornare a produrre televisori (che fanno già abbastanza pena)

  • jeby

    Minacciare il boicottaggio di Samsung mi pare forzato alla luce delle aggressive politiche legali già perpetrate da Apple. E allora i milioni di utenti Samsung che aspettano i prodotti bloccati? La verità è che in questi casi le flame-war e le dispute tra utenti sono solo ridicole mentre le battaglie legali oltre che ridicole sono lesive nei confronti del consumatore che si vede privato di una possibile scelta. Tutto ciò detto da un Mac User di lunga data ed Android User di recente acquisizione.

  • Luca

    Oramai è più che necessario riformare il mondo dei brevetti nella sua interezza: creazione, registrazione, disputa.
    L’ideale sarebbe una legge di respiro internazionale e condivisa da tutti (utopia pura).
    È chiari che i criteri con cui si determina l’unicità di una invenzione e la sua conseguente qualificazione come “brevetto” siano troppo soggetti ad interpretazioni, da cui un 2010-2011 caratterizzato da una escalation esponenziale, e isterica, di cause legali per dispute sulla paternità di invenzioni ed uso illegittimo delle stesse.
    Apple, appena presentato l’iPhone, chiarì pubblicamente che avrebbe difeso strenuamente le idee su cui esso si basava.
    Anche agli occhi di un profano appaiono imbarazzanti somiglianze tra i prodotti Samsung e quelli di Apple appartenenti alle stesse categorie.

  • Raff

    apple non si è fatta molti problemi nei confronti degli utenti Samsung, perché mai dovrebbe farsene Samsung? In questo caso a rimetterci sono gli utenti finali. Mi trovo benissimo con i prodotti apple, è un azienda che mi piace, ma dalla mia personalissima visione della cosa credo che abbia davvero esagerato ultimamente, mi sembra più una politica di boicottaggio che di salvaguardia del proprio marchio. Poteva risparmiarsela.

  • gregbyankee

    Nel 2007, quando uscì l’iPhone, quei cosi fotocopia non esistevano. È giusto che la Apple si tuteli bloccandone le vendite. É innegabile che quei telefoni siano clonati in molte delle loro funzioni. Ed è altrettanto giusto che dei prodotti “clonati” non raggiungano i clienti finali. Apple non deve nessun favore agli utenti (o fururi acquirenti) di quei dispositivi! Non c’è nessun boicottagio.. solo una difesa dei propri prodotti!

    Staremo a vedere cosa succederà poi con gli ultrabook in stile macbook air presentati dalla asus (o era toshiba?).. bah

  • Emanuele

    Vorrei sapere come mai non dite che la Samsung sta sì tentando di bloccare l’uscita dell’Iphone 5, ma solo in Corea del Sud. E, infine, incitare gli utenti al boicottaggio di Samsung dopo tutto quello che ha fatto Apple mi sembra davvero una cosa assurda. Atteggiamento leggermente ridicolo.

  • Paul

    > Gli utenti Apple sono aperti, gioviali e dinamici,
    > ma mai toccare il loro iPhone.

    Buahahahah 😀

  • Giacomo

    Ha ragione Emanuele, bisognere tradurre correttamente le notizie, altrimenti si fanno solo polemiche.
    preso dalla fonte:
    “Samsung Electronics is seeking a complete ban on the sales of the upcoming Apple iPhone 5 in Korea, in apparent retaliation to its U.S. rival’s continual patent suits against it in global markets.”
    Cmq sempre dalla fonte ci sono spiegati anche i possibili motivi.
    Basta leggere

    • Samsung vuole bloccarli anche in Europa. Io non faccio traduzioni degli articoli, per quelli leggete altri blog. Il mio lavoro è analizzare le informazioni incrociando fonti e conoscenze.

  • neodago

    “Se le sue politiche di patent troll ne rallenteranno le vendite non è da escludere che per ripicca molti smartphone, condizionatori, Tv, frigoriferi e altri prodotti Samsung resteranno invenduti nei negozi.

    Gli utenti Apple sono aperti, gioviali e dinamici, ma mai toccare il loro iPhone.”

    Spero vivamente che gli utenti Apple siano più intelligenti di quelli che hai descritto tu.

    • Io invece spero che abbiano più umorismo di come l’hai interpretato tu.