Il mistero delle biografie di Steve Jobs nell’iBookstore

Come saprete con l’apertura dei libri in italiano nell’iBookstore è giunta anche la biografia ufficiale di Steve Jobs. Gli utenti possono prenotare questo iBook che sarà disponibile dal 21 novembre. All’ingresso del volume tutti si sono affrettati a prenotarlo portandolo alle prime posizioni della classifica dell’iBookstore.

Da ieri, però, i volumi riguardanti questo libro sono passati a due. In realtà si tratta dello stesso libro, solo che uno è tutto scritto in inglese ed edito da Little, mentre l’altro è l’edizione destinata al mercato italiano edito da Mondadori.

La differenza sta anche nel prezzo e nel numero di pagine. L’edizione inglese costa 15,99 € e possiede 448 pagine, mentre quella italiana costa 12,99 € e contiene ben 600 pagine. Come mai questa differenza di prezzo considerando che l’ebook italiano contiene anche più pagine?

Al momento resta un mistero.

4 Comments

  1. tra l’altro viene indicata la stessa data, cosa alquanto improbabile in quanto si parlava di fine Dicembre per la versione italiana per via del tempo di attesa per la traduzione! Io aspetto che sia disponibile tanto non e’ un prodotto fisico che finisce !

    • Il testo è già probabilemtne completo da tempo. E le ultime aggiunte sono state fatte entro le dimissioni. Essendo una gallina dalle uova d’oro per la Mondadori avrà di certo preteso di avere quanto prima il testo per lanciarlo in contemporanea, fregandosene delle spese per i diritti. L’argomento pagine è stato gia affrontato giorni fa e s’è detto che il testo avrebbe contenuto materiale riguardo “l’uscita di scena” di Jobs. Il libro è stato di certo un desiderio di chiosare in bellezza. Vedrete che uscirà in italia il 21 novembre. Come in molti altri paesi.

      • Invito ad andare alla pagina Facebook di MondadoriLibri. Giuro che non l’avevo letto prima :-D.

  2. Anzi mi sembrano anche poche 150 pagine in più … Certi libri quando vengono tradotti hanno pure 250 – 300 pagine in più … Mica si traduce alla lettere, ed una frase banale per un inglese, scritta in 2 righe, può essere tradotta in 4 righe per un Italiano …

Cosa ne pensi?