L’Unione Europea indaga su un possibile cartello degli eBook

Gli editori si sono accordati sui prezzi da applicare ai loro eBook in Europa? Al momento non si sa, ma per evitare qualsiasi tipo di cartello al nascere di questa tecnologia l’Unione Europea ha deciso di indagare. Mentre una parte lotta per evitare l’abisso, vale a dire che non ci sia nessuna UE per il termine delle indagini, un’altra parte sta attivando dei controlli alle principali case editrici: Hachette Livre, Harper Collins, Simon & Schuster, Penguin e Macmillan.

Forse anche Apple sarà interrogata per valutare il sistema dei prezzi dei libri elettronici. Da qualche mese questo formato è disponibile in Italia sia da parte di Apple, con l’iBookstore, e sia da parte di Amazon con il Kindle Store. Personalmente credo che i prezzi siano abbastanza in linea con il mercato e non sono elevati, o almeno non al livello delle edizioni cartacee.

[via Europa]