Bloggare alla Grande è disponibile anche nel Kindle Store

Buone notizie per chi non ha un iPhone, iPod Touch o iPad. Il libro Bloggare alla Grande, con tutti i consigli su come aprire e gestire al meglio il proprio blog, è giunto anche nel Kindle Store italiano.

L’accoglienza del libro è stata ad altissimi livelli, al momento tutte le recensioni arrivate sono positive, comprese le tante email ricevute con i complimenti e i ringraziamenti per i consigli.

Se avete un Kindle non perdete l’occasione di portare il libro sempre con voi per leggerlo nella vostra attività di blogging. Lo trovate su Amazon.

3 Comments

  1. Eh bravo KIRO, complimenti! Davvero! L’unica cosa che mi da leggermente fastidio è il fatto che alcune persone, magari lo abbiano acquistato cartaceo pagando di più, quando ancora ad oggi, su iBookstore come vedo dal tuo spot sulla barra laterale il prezzo è fermo a 0,99.. per non parlare del fatto che molti per paura di doverlo pagare di più lo hanno comprato subito, cosa che magari non avrebbero fatto.. Opinione personale si intende. Ciao e ancora complimenti!

    • Il cartaceo costa di più perché bisogna stamparlo e spedirlo. Su poche unità stampate, come saprai, il prezzo di stampa è molto alto, tant’è che si guadagna 1 € a copia. Sull’iBookstore il prezzo per i primi due giorni doveva essere 0,99 € e poi passare a 4,99 € poi sono riuscito a convincere l’editore a lasciarlo a 0,99 € dopo aver visto un calo delle vendite dopo il periodo di offerta.

      Per Amazon il prezzo non può essere di 0,99 € perché Amazon ha una struttura di prezzi e commissioni tutta diversa rispetto a quella di Apple. Ho fatto di tutto per mantenere i prezzi più bassi possibili in tutti i canali, tant’è vero che il cartaceo doveva costare almeno 12 €.

  2. Di amazon non lamento il prezzo, anzi lo ritengo giusto come quello originario per l’app store! Ho voluto solo criticare il fatto dell’offerta temporanea che, non sapendo della decisione editoriale, sembrava una mossa di marketing, tutto qui! Non avrei immaginato, invece per quanto riguarda il cartaceo un costo così proibitivo di produzione e vendita.
    🙂 Grazie per il chiarimento, molto gentile e (ora posso dire) corretto!

Cosa ne pensi?