Stranezze Siri

E’ sembrato uno scenario da HAL 9000, quando il prodotto informatico della mente dell’uomo si è ribellato al proprio padrone diventando ostile. In un centro commerciale Tesco, infatti, Siri ha offeso un bambino di 12 anni. Ad un iPhone 4S esposto al pubblico un bambino ha chiesto all’assistente digitale quante persone vivono nel mondo.

Di tutta risposta Siri ha pronunciato: “chiudi quella cazzo di bocca, brutta t***a”. Ma come è stato possibile? La madre del bambino, scandalizzata dall’accaduto, lo ha chiesto al personale del negozio che ha rivelato subito il problema: alcuni ragazzi, infatti, hanno cambiato il nickname dell’utente con una brutta parola che Siri, non avendo intelligenza, ha ripetuto senza filtrare.

Al momento l’assistente digitale è in fase di beta e non è da escludere che Apple inserisca un filtro per evitare le parole volgari in futuro.

[via thesun]

Join the Conversation

7 Comments

    1. Ma sopratutto,per criticare,sono sempre pronti,dietro l’angolo… 🙂 fossero critiche costruttive almeno…

  1. “alcuni ragazzi, infatti, hanno cambiato il nickname dell’utente con una brutta parola ”

    …e quindi il titolo del post dovrebbe essere “bimbiminkia offendono coetaneo”, non trovi?

Leave a comment

Cosa ne pensi?