Chi ha usato un iPhone EDGE o 3G si sarà trovato nel gravoso compito di scattarsi foto da soli. Per tale obiettivo di solito si usa il conto alla rovescia di un’app, si attende che scada sorridendo per dei secondi di fronte la fotocamera posteriore, spesso con risultati neanche molto soddisfacenti.

Nel tempo è arrivata anche la fotocamera anteriore, risparmiando attese di secondi e finti sorrisi. Ma quella anteriore è a bassa qualità, mentre è quella posteriore a contenere tanti megapixel e tecnologie ottiche avanzate. Per tale motivo Apple ha pensato ad un altro sistema.

Tramite un brevetto, infatti, la società spiega che è possibile girare il telefono per puntare la fotocamera posteriore in direzione del volto, far riconoscere la presenza del volto ad un algoritmo e attivare automaticamente il conto alla rovescia. Il tutto sfrutta il giroscopio per registrare il movimento di girata del telefono e la sosta dello stesso di fronte al volto.

[via patentlyapple]

Leave a comment

Cosa ne pensi?