Google Project Glass mostra il futuro degli smartphone

Estrarre il telefono dalla tasca per rispondere a una telefonata, leggere un messaggio, ascoltare la musica o consultare una mappa potrebbe diventare preistoria. Secondo Google, infatti, gli smartphone del futuro si porteranno agli occhi. Il progetto è avveniristico e fa sognare. Si chiama Google Project Glass e al momento è solo un concept.

Qualcuno lo ha definito il mondo alla Terminator, altri un destino che ci farà sembrare tutti degli occhialuti. Sta di fatto che sulla carta è rivoluzionario. Poter vedere con uno schermo trasparente davanti gli occhi per avere indicazioni con la realtà aumentata, poter comandare il tutto con lo sguardo e la voce e rendere interattivo tutto ciò che ci circonda potrebbe diventare utile, ma anche stressante.

Restare tutta la giornata in un mondo tra il virtuale e il reale può generare conseguenze per la psiche? E se un giorno ci trovassimo ad uscire senza gli occhiali tecnologici riusciremo a sopravvivere senza indicazioni in diretta? Al momento quello che abbiamo è il video che trovate dopo il continua.

5 Comments

  1. il futuro ma non come mostrato nel video di google. Una interfaccia che si sovrappone alla realtà sarebbe inutile, costringe a fermarsi di continuo perché l’attenzione viene posta su uno “Schermo”. In un device del genere, come immaginato in molti libri di fantascienza, il dispositivo deve integrare la sua interfaccia con la realtà visiva, riconoscendola attraverso la telecamera in ogni istante e mostrando le informazioni come fossero oggetti reali, con la giusta prospettiva. Quella sarebbe l’interfaccia del futuro, indistinguibile da un oggetto reale.

  2. Pingback: Google Project Glass: il futuro non è poi così lontano - Mela Rosicchiata

Cosa ne pensi?