Pagare con un’app da Starbucks, i clienti amano farlo

Si entra in un punto vendita Starbucks, si apre un’apposita app e si sceglie cosa prendere, con quali opzioni e in che misura. Poi si visualizza un codice QR stampato su una carta prepagata e si aspetta che il tutto sia pronto e servito.

L’applicazione di Starbucks per ordinare e pagare tutto da soli è un vero successo. Secondo i dati raccolti negli ultimi 15 mesi, vale a dire dal lancio dell’app, sono stati effettuati 42 milioni di ordini con 15 milioni soltanto negli ultimi 4 mesi.

Adam Brotman, CDO di Starbucks, ha dichiarato che l’iniziativa è andata molto bene. Ora la società attende l’arrivo della tecnologia NFC e dei pagamenti da smartphone per evitare anche l’uso del codice QR e delle carte prepagate. Il cliente potrà gestire tutta l’operazione direttamente dal proprio conto on line.

[via venturebeat]

Cosa ne pensi?