Celle Bloom

E’ da qualche mese che Apple annuncia il suo passaggio alle energie rinnovabili. Attualmente sono in costruzione una centrale ad energia solare, un’altra nascerà sul tetto del nuovo campus di Cupertino, mentre saranno acquistate dalla Duke Energy delle celle per l’uso del biogas, cioè del gas ottenuto dalla fermentazione di materiale biologico.

Ma i buoni propositi non riempiono lo stomaco di Greenpeace che approfitta dei tempi per strigliare ancora una volta Apple. In realtà il dito è stato puntato anche contro Microsoft e Amazon attraverso una campagna che chiede alle persone di mandare una email. Nella email, scritta da Greenpeace, si chiede alle tre società di fare qualcosa per alimentare le tecnologie cloud con fonti rinnovabili.

Al momento, dice Greenpeace, si usa energia elettrica scaturita dal carbone. Se forse l’associazione desse il tempo di costruire le centrali ad energia pulita Apple potrebbe anche usarle.

[via Greenpeace]

Lascia un commento

Cosa ne pensi?