nano SIM

Dopo mesi di lotte e mediazioni Apple ce l’ha fatta. L’ETSI, che si occupa di approvare gli standard nel settore delle telecomunicazioni, con la sua 55esima riunione in Giappone ha decretato che il formato nano SIM, chiamato tecnicamente 4FF, è utilizzabile da tutti gli operatori ed è integrabile nei dispositivi mobili.

La nano SIM è più piccola del 40% rispetto alle micro SIM e precisamente è grande 12,3 x 8,8 x 0,67 millimetri. L’ETSI assicura che tutte le nano SIM sono retro compatibili con le micro SIM e SIM standard mediante appositi adattatori e possono supportare le reti LTE.

Il minor spazio recuperato per la gestione delle SIM può essere utilizzato per miglioramenti di ingegnerizzazione e di design, in modo da utilizzare meglio l’hardware. Chi pensa di dover passare alle nano SIM già dall’iPhone 5, però, può mettersi l’anima in pace. E’ molto probabile che il nuovo formato sia disponibile solo dal 2013.

[via etsi]

Lascia un commento

Cosa ne pensi?