iphone-shutter-remote

Immagine 1 di 8

Voci di corridoio dicono che la fotocamera frontale del prossimo iPhone sarà in formato HD, questo porterà di sicuro molti vantaggi per chi vuole scattare autoritratti, foto a se stessi da usare nei social network o, perchè no, stampare. La fotocamera attuale, infatti, è in formato VGA e porta sui binari della sgranatura senza rimedi. Un rimedio in realtà c’è: girare il telefono e usare la fotocamera posteriore.

Così facendo, però, si perde un po’ di manovrabilità e, inoltre, a volte serve allontanarsi un po’ dall’obiettivo. Per tale motivo sono nati dei telecomandi per iPhone, tra cui il modello iPhone Shutter Remote costruito da Belkin. Il dispositivo è composto da due parti: il telecomando vero e proprio e uno stand che, una volta girato su un perno, permette di posizionare l’iPhone su un ripiano. Lo stand ha una sezione a morsa che va posizionato a lato del telefono, se lo posizionate sotto dovrete trovare il giusto baricentro per tenerlo in equilibrio con vistose perdite di tempo.

Una volta attivato, con un pulsante laterale, si attiva il collegamento bluetooth. Nell’iPhone basta rivelarlo per effettuare il paring. Da quel momento si possono usare i due pulsanti integrati, uno rosso e l’altro nero, per registrare video o scattare foto a distanza fino a 10 metri dal telefono. In questo modo basta un treppiede e un adattatore per appoggiare l’iPhone e usarlo come videocamera in full HD, oppure per scattare foto senza doversi avvicinare al telefono e manovrare alcunchè.

Per usare il tutto non è possibile usare l’app fotografica di base, ma bisogna passare per forza per il Belkin LiveAction, un’applicazione ad hoc che conversa con il telecomando. Il software contiene solo funzioni base di scatto foto e registrazione video, non integra funzioni accessorie come filtri o condivisione web.

L’iPhone Shutter Remote è in vendita nel sito di Photojojo per 40 $.

Leave a comment

Cosa ne pensi?