Avete un iPhone che funziona male ed è in garanzia? Non servirà più portarlo presso un Apple Store oppure mandarlo ad Apple con i conseguenti tempi di attesa per la riparazione. Adesso, infatti, Apple permette anche ai centri tecnici autorizzati di riparare gli iPhone in loco.

Mentre prima i centri non facevano altro che mandare l’iPhone ad Apple per chiedere assistenza, diventando un tramite tra il cliente e la società, ora possono prestare assistenza in prima persona. Ciò, ovviamente, aprirà tutta una casistica di centri assistenza che lavorano bene e altri che lavorano male, con la speranza che la società attivi dei rigorosi corsi di formazione per il personale esterno.

Chi non si fida dei tecnici esterni, in ogni modo, può sempre portare il suo dispositivo presso un Apple Store per richiedere assistenza direttamente alla società.

[via Apple]

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?