sparrow
Google compra Sparrow, Facebook compra Pulp 1

Hanno puntato in alto senza mai arrivare alla Luna, perchè 25 milioni di dollari ti fanno cambiare idea indipendentemente dal viaggio che intendevi intraprendere. Così, dopo aver ricevuto un assegno e tante promesse, il team di Sparrow, noto cliente per iOS e OS X, ha deciso di abbandonare il suo progetto e rispondere alla chiamata di Google.

In una giornata di shopping tra le app, Big G ha comprato il team di Sparrow convincendo tutti ad abbandonare il progetto. Ora Sparrow rimarrà alla deriva subendo gli aggiornamenti che assicurano la compatibilità con le varie versioni di iOS e OS X, ma non una sola novità sarà aggiunta. Progetto morto. Al suo posto tanto lavoro da svolgere nel team di Gmail per migliorare l’app nativa per iOS e Android, sperando che il tutto possa migliorare grazie agli sviluppatori.

Anche Facebook ha fatto acquisti. Oggi ha comprato il team Acrylic che si è data tanto da fare per sviluppare app come il news reader Pulp per iOS e OS X. Altro team che sottrae supporto a chi ha comprato applicazioni nell’App Store. A questo punto cosa dovremmo fare noi utenti? Aver paura che le app belle e utili siano acquistate dai giganti del web perdendo il supporto alle stesse?

Join the Conversation

2 Comments

Leave a comment

Cosa ne pensi?