Bloggare con WordPress: non è tutto oro ciò che luccica

Quale applicazione si pensa in prima battuta quando si cerca di bloggare su WordPress? Ovviamente a Worpress. L’applicazione ufficiale della società della piattaforma di blogging più usata al mondo è presente da qualche anno nell’App Store, sia per iPhone che per iPad.

Durante questi anni ha subito numerosi aggiornamenti, anche sostanziali. Attualmente è disponibile alla versione 3.1 con una recente modifica dell’interfaccia grafica. Ma basta questa per bloggare? Purtroppo no. Nonostante l’app abbia il team ufficiale di WordPress alle spalle, ha tante limitazioni.

Basti pensare al fatto che non esiste una toolbar sufficientemente avanzata per bloggare, per esempio non è presente il pulsante per giustificare il testo. Le opzioni di inserimento del testo, compresa la sua formattazione, ricordano quelle presenti nelle prime versioni di WordPress, quindi molto elementari e non al passo con la maturità raggiunta dalla maggior parte dei blog.

L’applicazione di WordPress, però, presenta anche degli elementi positivi. Per esempio è ottima per la gestione dei commenti. Se avete impostato dei filtri per i commenti, come la possibilità di commentare liberamente solo agli utenti che hanno ricevuto l’approvazione del primo commento, potete gestire i commenti approvati e quelli da approvare, oppure eliminare quelli di spam o impropri.

Altro elemento positivo è la possibilità di modificare al volo il testo degli articoli già pubblicati. Per esempio se avete commesso un errore di battitura o inserito un link sbagliato, potrete aprire velocemente l’articolo, modificare e pubblicare le modifiche.

In altre parole l’app di WordPress è buona per gestire cose già pubblicate, ma non per quelle ex novo. Spero che il team prima o poi arriverà a una versione “ideale”, ma considerando che il lavoro di due anni ha portato a risultati ancora immaturi probabilmente ci sarà molto da aspettare.

One Comment

  1. In effetti non ha raggiunto la funzionalita’ di Blogsy, nato molto dopo ma pienamente integrato nelle piattaforme varie per bloggare. Pero’ dopo questo aggiornamento si vede anche la volonta’ di raggiungere lo stesso obbiettivo, ovvero una applicazione pienamente compatibile e funzionale per bloggare.

Cosa ne pensi?