Di recente la nota catena di caffetterie Starbucks ha investito 25 milioni di dollari in Square, il noto sistema di pagamenti con iPhone e iPad che consente ai negozianti di evitare le casse fisiche a favore di pagamenti con denaro elettronico.

Questo lascia ben intendere dove sta andando il mercato dei pagamenti. Un mercato che vede investimenti anche da parte di Paypal, Google, Visa e probabilmente a breve anche da parte di Apple. Per favorire i pagamenti con il sistema e l’adozione da parte dei negozianti, Square ha anche attivato una sorta di abbonamento.

Per le attività commerciali che non superano il fatturato di 250.000 $, infatti, sarà possibile pagare una commissione mensile di 275 $ anzichè pagare 2,75% su ogni transazione. E’ un’offerta vantaggiosa che può far risparmiare fino a 3.500 $ l’anno in commissioni. Purtroppo il sistema non è ancora disponibile in Italia.

[via squareup]

Leave a comment

Cosa ne pensi?