Ecco l’iPhone 5, simile all’esterno ma diverso all’interno

iPhone 5

A quanto pare i rumors hanno indovinato ancora una volta. La maggior parte delle novità inerenti l’iPhone 5 erano state anticipate nelle settimane scorse. Partendo dal suo design. Per raggiungere quella forma Apple ha dovuto effettuare un grande lavoro di ingegnerizzazione. L’iPhone 5 è del 18% più sottile e il 20% più leggero, precisamente è spesso 7,6 millimetri ed è pesante 112 grammi. Per raggiungere questo risultato la società ha dovuto rimpicciolire tutto: la fotocamera è del 20% più piccola, il connettore è dell’80% più piccolo, il processore A6 è del 22% più piccolo e ora si utilizza una nano SIM che è del 44% più piccola rispetto una micro SIM.

Il telefono è racchiuso in un guscio di alluminio 6000, lo stesso usato per i portatili. Per la versione bianca sono stati usati inserti in vetroceramica, mentre per la versione nera si è usato del vetro pigmentato. Il tutto portando la larghezza dell’iPhone 5 a nessuna variazione rispetto l’iPhone 4S, mentre la lunghezza è aumentata di 9 millimetri.

Lunghezza giustificata dalla presenza di uno schermo da 4″ sottile il 30% in meno rispetto la versione precedente, perchè integra il touchscreen nel display, portando la saturazione ad aumentare del 44%. I pixel, così, aumentano del 18%, mentre la risoluzione passa a 1136 x 640 pixel. Dal punto di vista della fotocamera, invece, abbiamo piccole modifiche per quella posteriore: resta a 8 Megapixel ma aumenta la stabilità della registrazione, si riduce il rumore di fondo e ora rivela fino a 10 volti contemporaneamente per l’autofocus scattando il 40% più velocemente di un 4S. La fotocamera anteriore, invece, ora è HD e non più VGA. Utile anche durante le videochat per trasmettere video a qualità maggiore.

Per favorire questo scambio in streaming è stata migliorata la connettività. Ora il WiFi è a doppia banda per raggiungere velocità fino a 150 Mbps, mentre la connettività HSPA+ arriva a 42,2 Mbps, ma non manca il supporto alle reti LTE, anche se in Italia nessun operatore fornisce questo genere di connessioni. Se lo facessero, la velocità massima raggiungibile sarebbe di 100 Mbps.

Velocità maggiore è anche raggiunta dal nuovo processore A6 quadcore che promette velocità fino al doppio del processore A5, utile per navigare, caricare file complessi o giocare. Oltre a garantire velocità maggiori, il nuovo processore consuma di meno. Precisamente l’autonomia di standby passa da 200 a 225 ore, mentre la connessione 3G passa da 6 a 8 ore e quella WiFi da 8 a 9 ore di autonomia.

Il nuovo connettore a 8 pin permette di ricaricare il dispositivo come in precedenza, occupando spazio inferiore. Per usare i vecchi accessori, però, Apple fornisce un adattatore venduto a parte. La disponibilità dell’iPhone 5 in Italia è fissata dal 28 di settembre con iOS 6 integrato. Per i prezzi, però, bisognerà pazientare qualche giorno.

14 Comments

  1. mah…niente HD, niente nfc, design vecchio e stravecchio, proporzioni dello schermo alquanto discutibile, iOS estremamente chiuso , poco duttile come sempre e soprattutto UGUALE senza cambiamenti di nota…il tutto a piu di 700 euri…mah… rimango perplesso (ma soprattutto mi tengo il mio 4S)

  2. iPhone 5 -> 16GB 729€, 32GB 849€, 64GB 979€

    Se le voci sono esatte, pensano che l’Italia navighi nell’oro..

  3. Prezzo ufficiale in francia 679€ per il modello base e 29€ per l adattatore lightning. Vendita a partire dal 21 sett alle 8h…

  4. Ma cosa hanno fatto ti tanto speciale in questo iphone5? Apple in campo di telefonia mi sta deludendo non poco e trovo che la generazione iPhone sia ferma al 4! Altra strada spianata per i concorrenti Android….Sony con i suoi XPERIA sta dettando legge.
    Che sarà la nuova politica marchiata Tim Cook?

  5. Delusione. In buona sostanza nessun cambiamento hardware sostanziale (eccetto il connettore). In particolare sono deluso dall’assenza del NFC e da sistemi di riconoscimento biometrico integrati.

  6. non hanno fatto proprio nulla di speciale.
    l’hanno solo attualizzato.
    brutto non è brutto, ma bello e in stile apple dire anche no.
    scomodo è scomodo, come lo sono il 4-4s, la forma -possibile non l’abbiano capito- così piatta non è ergonomica.
    avessero introdotto un design simil nuovo ipod touch sarebbe stato di gran lunga meglio.
    a questo giro di boa, avessero voluto, sarebbero stati in grado di introdurre diverse novità consistenti. ma a quanto pare glienefrega un cazzo e gli interessano solo i guadagni.
    spero tanto che le vendite calino, che gli si strizzi il culo, e si decidano ad introdurre vere novità.
    altro che l’iphone più rivoluzionario dal primo iphone. semmai è quello più recente.

  7. Trovo interessante le nuove mappe, ma per il resto mi associo ai delusi, il design è oramai cotto e stracotto, soprattutto per chi ha fatto del design una strategia della propria azienda. I costi anche se restano quelli vecchi iniziano a essere fuori mercato, vista la concorrenza e visti i tempi…in Italia come nel resto del mondo (http://www.agi.it/english-version/world/elenco-notizie/201209042216-pol-ren1103-46_7_million_americans_use_food_stamps). Diciamo che iphone è il nuovo cash cow della apple, e quindi l’innovazione può attendere, almeno per ora.

  8. più leggo e mi informo e più resto deluso: in giro non si parla altro che di come gli utenti non siano soddisfatti di questo nuovo telefono :((

    • Come fecero per il 4, il 4s e come faranno per il 5s. Tutti scontenti e le azioni calano. Qualche giorno dopo si inizierà a parlare di quanto abbia venduto più del modello precedente e di quanto “hanno fatto bene a non mettere tutte quelle cose in più della concorrenza, che, in realtà, non mi servono”.
      Mi aggiungo al coro. Deluso anche io, come dal 4s…che ho acquistato.

Cosa ne pensi?